Elicriso: tutti i suoi benefici

di Alice Marchese


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

L’elicriso è una pianta nota per le sue proprietà antiallergiche e antinfiammatorie, utili per trattare disturbi all’apparato respiratorio e cutaneo.

Elicriso: tutti i benefici

Le foglie e il fiore dell’elicriso sono utilizzati in cucina come aromatizzanti e in erboristeria sotto forma di tisana o estratto per la loro azione:

  1. Antinfiammatoria;
  2. antiallergica;

oltre che per le proprietà espettoranti, analgesiche, antibatteriche e cicatrizzanti.

Per quanto riguarda l’apparato respiratorio, l’elicriso favorisce l’eliminazione del catarro bronchiale in eccesso, attenua gli spasmi dell’asma e le infiammazioni di origine allergica della mucosa nasale. Inoltre è perfetto per calmare la rinite, congiuntiviti e blefariti allergiche, tosse, bronchite acuta e cronica. Perfetto per curare anche le emorroidi, artrite e nelle forme reumatiche acute.

Modalità d’uso

Si può preparare un infuso di Elicriso. Questa si prepara sistemando la pianta in acqua bollente e spegnendo subito il fuoco. Dopodiché si copre e si lascia in infusione per 10 minuti. Infine, si filtra l’infuso e si consuma. Se ne possono bere fino a 4 tazze al giorno lontano dai pasti, ad esempio contro tosse e manifestazioni asmatiche.

Olio essenziale

L’olio essenziale di elicriso presenta attività antinfiammatorie e antiallergiche, soprattutto per l’apparato respiratorio.
In cosmesi, gli estratti di elicriso trovano impiego in prodotti solari e in prodotti per la detersione di pelli grasse, asfittiche, comedoniche o irritate.

Come preparare il decotto di elicriso

In questo caso versate le sommità fiorite sminuzzate nell’acqua fredda, accendete il fuoco e portare a ebollizione. Far bollire ancora qualche minuto e spegnere il fuoco. Coprire e lasciare in infusione per 10 minuti.

Filtrare l’infuso e applicare in impacchi sulla pelle per alleviare infiammazioni cutanee, dermatiti, psoriasi ed eczema. Gli impacchi con elicriso sono inoltre ottimi per riattivare la circolazione sanguigna quindi molto efficaci nel caso di mani e piedi freddi e geloni.

Leggi anche: Benessere in gravidanza: come vivere serenamente

Ci sono effetti collaterali?

L’unico aspetto da tenere in considerazione è se la persona in questione è allergica o meno all’elicriso. In questo caso può provocare reazioni. L’elicriso è considerato un rimedio sicuro. Il suo utilizzo è sconsigliato solo in gravidanza, allattamento e prima di un’operazione chirurgica.

Le foglie, di color grigio/cinerino sono fitte, lineari e pubescenti su entrambe le facce. I fiori sono capolini gialli, prevalentemente tubulari, riuniti in densi corimbi di 25-35 infiorescenze. Dopo la fioritura si sviluppa il frutto, un achenio ovale dotato di pappo.

Leggi anche: Come usare il journaling per il proprio benessere

 

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Gli attacchi di panico sono episodi di intensa paura o disagio che si manifestano all’improvviso e raggiungono il picco nel giro di pochi minuti. Durante un attacco di panico, una persona può avvertire una serie di sintomi fisici e mentali che possono essere estremamente debilitanti e spaventosi. Questi episodi non sono rari: secondo alcune stime, […]

La capsaicina è il composto chimico che dona il sapore piccante ai peperoncini. Anche se molti la conoscono per il suo effetto infuocato, pochi sanno che questa sostanza ha diversi benefici per la salute. Scopriamo insieme quattro vantaggi che la capsaicina può offrire, andando oltre il semplice pizzicore sulla lingua. Un aiuto per la perdita […]

La colestasi è una condizione medica caratterizzata da una riduzione o interruzione del flusso della bile dal fegato all’intestino tenue. La bile è un liquido prodotto dal fegato, essenziale per la digestione dei grassi e l’eliminazione di alcune sostanze di scarto dal corpo. Quando il flusso della bile è compromesso, possono insorgere vari problemi di […]