Come depurare il corpo dopo le feste

di Alice Marchese


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Dopo le feste depurare il corpo è essenziale per ripartire al meglio all’inizio dell’anno. Con i giusti accorgimenti riuscirete a superare questo scoglio apparentemente insormontabile. Scopriamo tutti gli step!

Come depurare il corpo dopo le feste: tutti gli step

Bere 2 litri di acqua al giorno deve essere il primo passaggio da portare avanti. Se non vi va di bere acqua e basta, potete optare per infusi o tisane. Sono un toccasana per il vostro corpo! Puoi scegliere tra un sano tè verde, una tisana gustosa e depurante o la tisana al finocchio, ottimi per disintossicarti e liberarti dalle tossine.
Le tisane sono un rimedio naturale a cui non puoi rinunciare perché:

  • depurano i reni,
  • aiutano la funzionalità del fegato,
  • regolano il transito intestinale,
  • sono antiossidanti e ti aiutano a combattere la cellulite,
  • contengono preziose sostanze antitumorali.

Depurare il corpo dopo le feste: occhio alla dieta

Dopo aver trascorso un mese come quello scorso, limita gli zuccheri complessi e i cibi grassi, come i formaggi (soprattutto quelli stagionati), i dolci, il burro e i prodotti da forno. Opta per il riso, l’orzo e le farine integrali e, in ogni caso, per qualche giorno limitane le quantità. Anche se pensi che possa essere la soluzione giusta, le bibite gassate e zuccherate non ti danno sollievo bensì ci appesantiscono. I legumi sono perfetti per questo. Consuma molta frutta e verdura, in ogni pasto.

La colazione deve essere il primo punto da cui partire. La frutta al mattino ci dona tantissime energie, quindi vai con una spremuta o una macedonia. Ovviamente è opportuno che tu questo lo faccia anche durante il giorno come spuntino anche.

Leggi anche: Come usare il journaling per il proprio benessere

Scegli le spezie

Il sale aumenta la pressione sanguigna e vi appesantisce. Perché non sostituirlo con le spezie? Oltre ad essere ottime per regolarizzare il proprio intestino e metabolismo, arricchiscono notevolmente i vostri piatti e danno quella marcia in più. Curry, zenzero, curcuma, pepe, saranno tue potenti alleate!
In generale usa pochi condimenti e prediligi quelli naturali e privi di calorie. Ad esempio, puoi condire l’insalata con il succo di limone, d’arancia o di mela e puoi concederti un piccolo cucchiaino di olio d’oliva al giorno, ricco di sostanze ottime per il benessere del tuo fisico.

Non saltare i pasti

Digiunare non è mai stata la soluzione più giusta. Aumentano i danni e diminuiscono i vantaggi decisamente perché il tuo corpo vorrà compensare quanto ha perso. Dunque la situazione non ha niente a che vedere con il benessere fisico.

Fai attività fisica

Fare movimento aiuta il proprio corpo a star meglio. La sedentarietà non giova alla salute e il movimento ti aiuta a smaltire il grasso in eccesso, ma soprattutto a sentirti più leggero. Potresti anche scoprire una nuova passione per qualche sport!

Leggi anche: Pro-age, make-care e altro: i trend beauty del 2023

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

In uno studio condotto dall’UC Berkeley, dalla Columbia University e da altre istituzioni, i ricercatori hanno scoperto che diverse marche importanti di tamponi contengono livelli tossici di metalli. I risultati dello studio I ricercatori hanno acquistato tamponi da grandi marchi dell’UE, del Regno Unito e degli Stati Uniti, secondo un comunicato stampa dell’UC Berkeley Public […]

Se vi è capitato di sentire vibrazioni “fantasma” provenire dal cellulare – ovvero quella percezione che si verifica nel momento in cui ci sembra che lo smartphone stia vibrando o squillando quando in realtà non lo sta facendo – sappiate che siete in buona compagnia. Secondo uno studio, questo fenomeno ha colpito l’80% dei partecipanti […]

Gli shirataki sono un tipo di noodle tradizionale giapponese che sta guadagnando popolarità in tutto il mondo per le sue proprietà uniche e i suoi benefici per la salute. Questi noodles sono realizzati dalla radice di konjac, una pianta che cresce in alcune parti dell’Asia. Il nome “shirataki” significa “cascata bianca”, un riferimento all’aspetto traslucido […]