Come curare e prevenire il naso screpolato

di Alice Marchese

Con le basse temperature, spesso accade di avere il naso screpolato per via di raffreddori o malanni di stagione. Ovviamente questo è causato dal contatto costante della pelle con i fazzoletti, quel continuo sfregamento, porta all’irritazione cutanea, con dei risultati piuttosto antiestetici: arrossamenti e pellicine bianche attorno alle narici. Ma ci sono dei rimedi sia per prevenirlo sia per curarlo! Scopriamo come.

Naso screpolato: come curarlo

Quando si hanno questi problemi a volte è necessario anche solo una comune crema per il viso, oppure della vaselina, o ancora qualche prodotto specifico acquistato in farmacia. Per applicarla al meglio sulla zona screpolata, serviti di un cotton fioc. Preleva un piccolo quantitativo di crema con l’ovatta e applicalo attorno alle narici.

Impacco con il burro di karitè

In alternativa potete realizzare un impacco emolliente fatto in casa. Non è per niente difficile e ti permetterà di ridurre il rossore, diminuire le screpolature e proteggere la pelle da irritazioni future.

Per prepararlo ti serviranno un cucchiaio di burro di karitè, uno di miele e uno d’olio di oliva. Sciogli il burro a bagnomaria, poi aggiungi il miele e l’olio e mescola fino a ottenere una pomata omogenea da spalmare sul naso. Tieni in posa almeno 20 minuti e risciacqua. Puoi preparare l’impacco e applicarlo anche una volta alla settimana, per prevenire ulteriori irritazioni e screpolature.

Leggi anche: Acidi esfolianti per la pelle: cosa sono

Olio d’oliva

Se non avete niente di tutto questo, potete optare per l’olio d’oliva che in assoluto è il  rimedio più semplice da realizzare per combattere la screpolatura da raffreddore al naso. Il suo effetto sarà immediato e l’applicazione vi prenderà pochissimo tempo.

Prima i coricarti, spalma sul naso qualche goccia di olio di oliva: la pelle arrossata risulterà da subito più morbida e idratata. Inoltre, l’olio vi aiuterà anche a respirare meglio. Si tratta in effetti di un rimedio della nonna applicabile anche sui bambini.

Naso screpolato: come prevenirlo

Con i giusti accorgimenti riuscirete a prevenirlo:

  1. Per prima cosa, scegli sempre dei fazzoletti adatti per soffiarti il naso: devono essere di alta qualità, morbidi e, se possibile, con una lozione idratante che contrasti l’irritazione sul nascere.
  2. Non soffiare il naso troppo spesso: certo, non è facile, ma ti conviene resistere il più a lungo possibile per evitare troppi attriti alle tue narici, causa prima del naso screpolato.
  3. Quando ti soffi il naso, infine, fallo con delicatezza: non soffiare fortissimo, ma cerca di ridurre l’attrito il più possibile, procedendo una narice per volta. Utilizza, per decongestionarlo, degli appositi spray nasali, che ti aiuteranno a liberarti prima.

Leggi anche: Saldi invernali 2023: cosa comprare

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

2 min

Gli alimenti ricchi di ferro sono perfetti per contrastare l’anemia ed è risaputo che le donne hanno più necessità di assumere questo genere di cibo. Al giorno, gli uomini hanno bisogno di 10 mg di ferro al giorno, le donne di 18 mg. Ma quali sono gli alimenti ricchi di ferro? Scopriamolo insieme! Quali sono […]

2 min

La prima visita ginecologica è un momento davvero importante nella vita di una donna e come ogni esperienza può essere vissuta con emozioni diverse, a volte persino con paura. Questo genere di controllo viene fatto per valutare lo stato di salute dei genitali femminili interni ed esterni. Nel caso in cui il ciclo mestruale non […]

2 min

Nella nostra beauty routine dobbiamo includere tra gli step il riciclo dei propri prodotti di bellezza perché questi hanno bisogno di essere smaltiti. Si tratta di qualcosa che sta a diretto contatto con la propria pelle e spesso dobbiamo anche occuparci del decluttering per far sì che ciò che utilizziamo non sia scaduto. Non è […]

2 min

L’elicriso è una pianta nota per le sue proprietà antiallergiche e antinfiammatorie, utili per trattare disturbi all’apparato respiratorio e cutaneo. Elicriso: tutti i benefici Le foglie e il fiore dell’elicriso sono utilizzati in cucina come aromatizzanti e in erboristeria sotto forma di tisana o estratto per la loro azione: Antinfiammatoria; antiallergica; oltre che per le proprietà […]

2 min

La cucina coreana da diversi anni si è affermata per il suo gusto particolarmente deciso e saporito. Ovviamente essendoci le spezie è opportuno non abusarne, ma le proprietà di queste possono giovare al nostro corpo se assunte con le dovute quantità. Ma cos’è che rende questa cucina così particolare? Cucina coreana: cosa la rende così […]