Come affrontare la prima visita ginecologica

di Alice Marchese

La prima visita ginecologica è un momento davvero importante nella vita di una donna e come ogni esperienza può essere vissuta con emozioni diverse, a volte persino con paura. Questo genere di controllo viene fatto per valutare lo stato di salute dei genitali femminili interni ed esterni. Nel caso in cui il ciclo mestruale non sia regolare è opportuno sottoporsi ad una visita, ma anche qualora non ci sia alcun disturbo o fastidio. Si dovrebbe fare almeno una volta l’anno.

Prima visita ginecologica: cosa si riscontra

Nel caso in cui ci sia dolore durante i rapporti sessuali, o se si sospettano infezioni è opportuno sottoporsi ad una visita. Durante questa, si capirà se la paziente ha endometriosi, o che ci siano cisti, polipi e fibromi.
Al fine di scongiurare malattie, è opportuno sottoporsi ad un PAP test contestualmente alla visita ginecologica. Si tratta di un esame che si effettua generalmente a partire da 2 anni dopo il primo rapporto sessuale.

Leggi anche: Benessere: dieci modi per rallentare il ritmo frenetico della vita quotidiana

Come funziona la visita ginecologica

Nella prima parte della visita ginecologica lo specialista effettuerà una anamnesi. La paziente, riporterà la propria storia clinica generale ed eventuali elementi importanti sulla storia familiare. Dunque in quel caso lo specialista si focalizzerà sulla vita sessuale, sul ciclo mestruale e sugli eventuali dolori.

La seconda parte della visita, invece, prevede l’esame obiettivo dei genitali esterni e l’esplorazione vaginale digitale e spesso anche con un controllo ecografico, che sarà esterno o trasnvaginale in base alle valutazioni fatte dallo specialista e che serve sia per verificare lo stato di salute dell’apparato genitale interno, utero e ovaie. L’esecuzione del pap test. Con lo speculum lo specialista preleverà delle cellule dal collo dell’utero, divaricando la cervice uterina con un apposito strumento, lo speculum. Le cellule verranno poi fissate in un contenitore idoneo e inviate al laboratorio.

Come prepararsi

Nel caso in cui la paziente abbia il ciclo mestruale, non può essere effettuato anche il pap test. È anche opportuno evitare di utilizzare creme topiche e lavande vaginali nei tre giorni precedenti la visita, mentre si può e si deve continuare a mantenere invariata la propria routine di igiene personale. La depilazione non è uno step necessario.

Leggi anche: Benessere in gravidanza: come vivere serenamente

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

2 min

Gli alimenti ricchi di ferro sono perfetti per contrastare l’anemia ed è risaputo che le donne hanno più necessità di assumere questo genere di cibo. Al giorno, gli uomini hanno bisogno di 10 mg di ferro al giorno, le donne di 18 mg. Ma quali sono gli alimenti ricchi di ferro? Scopriamolo insieme! Quali sono […]

2 min

Nella nostra beauty routine dobbiamo includere tra gli step il riciclo dei propri prodotti di bellezza perché questi hanno bisogno di essere smaltiti. Si tratta di qualcosa che sta a diretto contatto con la propria pelle e spesso dobbiamo anche occuparci del decluttering per far sì che ciò che utilizziamo non sia scaduto. Non è […]

2 min

L’elicriso è una pianta nota per le sue proprietà antiallergiche e antinfiammatorie, utili per trattare disturbi all’apparato respiratorio e cutaneo. Elicriso: tutti i benefici Le foglie e il fiore dell’elicriso sono utilizzati in cucina come aromatizzanti e in erboristeria sotto forma di tisana o estratto per la loro azione: Antinfiammatoria; antiallergica; oltre che per le proprietà […]

2 min

La cucina coreana da diversi anni si è affermata per il suo gusto particolarmente deciso e saporito. Ovviamente essendoci le spezie è opportuno non abusarne, ma le proprietà di queste possono giovare al nostro corpo se assunte con le dovute quantità. Ma cos’è che rende questa cucina così particolare? Cucina coreana: cosa la rende così […]

2 min

Con le temperature più basse siamo più inclini ad avere influenza e mal di gola e in questi casi gli infusi sono un vero e proprio toccasana. Quando ovviamente non ci sono infezioni o batteri che colpiscono l’intero metabolismo, agiscono perfettamente e riducono il dolore. Scopriamo quali sono gli infusi fatti apposta per te! Come […]