Abbronzarsi senza sole: ecco i segreti dell’autoabbronzante Pocket Sun

di Claudia Scorza


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Vorresti avere la pelle con un po’ di abbronzatura ma non ami le lampade abbronzanti e non hai ancora occasione di metterti al sole? Puoi preparararti al meglio all’estate con un prodotto innovativo che permette di abbronzarsi senza sole: ecco i segreti dell’autoabbronzante Pocket Sun!

[prodotti_amazon]
[amazon] Autoabbronzante Pocket Sun by Cosmetics Milano [/amazon]
[/prodotti_amazon]

Pocket Sun è l’autoabbronzante 100% naturale di nuova generazione che ti regala una tintarella dorata in vista del primo sole estivo, portando il sole in formato pocket a tutti gli amanti dell’abbronzatura naturale e sicura. Ipoallergenico e senza controindicazioni, Pocket Sun renderà la tua pelle color nocciola nel giro di poche ore.

Con un velo di abbronzatura sarai bellissima, valorizzando il viso e il décolletté in modo delicato e vitale, conferendo luminosità, nascondendo qualche piccola imperfezione e uniformando l’incarnato per preparare la pelle al meglio ai primi raggi di sole estivi.

La sua particolarità è quella di essere un prodotto naturale, formulato con il pigmento DHA, un estratto della canna da zucchero che a contatto con la pelle reagisce con gli aminoacidi della cheratina, creando complessi colorati con gradazioni che vanno dall’ambra al bruno.

Basterà vaporizzare lo spray autoabbronzante Pocket Sun su viso e décolleté per regalare in poche ore un incantevole colore dorato che durerà sulla pelle qualche giorno. È un prodotto privo di gas, incolore, che non macchia e resistente all’acqua, agli struccanti e al sudore. La sua azione è a livello delle cellule superficiali della pelle e quindi non è un prodotto che va sotto cute, rischiando di danneggiare l’epidermide.

Come si applica? In modo semplicissimo! Per ottenere un ottimo risultato finale si consiglia di esfoliare la pelle con uno scrub, asciugare bene la zona e vaporizzare l’autoabbronzante Pocket Sun da una distanza di almeno 30 cm, così da ottenere una nuvola di prodotto piuttosto ampia che avvolge al meglio viso e décolletté. La bomboletta ha un sistema di erogazione a 360 gradi, risultando quindi comodissima durante l’applicazione perché eroga anche capovolta.

Una volta applicato il prodotto, si consiglia di asciugare la zona trattata con il phon e di non bagnare la pelle per almeno 4 ore. Se abbini allo spray Pocket Sun l’applicazione quotidiana di una crema idratante, l’abbronzatura rimarrà perfetta per 4-5 giorni. Cosa aspetti a provare il nuovo autoabbronzante Pocket Sun per avere una meravigliosa pelle baciata dal sole?

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Abbronzate o autoabbronzanti. Tutte desideriamo avere un’abbronzatura perfetta, proteggendo la pelle però dai pericoli che lancia il sole. Il colorito sunkissed rimane dunque un desiderio di tutti. Men che meno quando inizia l’estate. Meno strati di make up e pelle più esposta al sole. Colorito sano e ambrato La modella e neo-mamma Gigi Hadid ha […]

Finalmente si avvicina l’estate e torna il sole. Dopo un inverno difficile come quello che abbiamo vissuto abbiamo bisogno semplicemente di relax, mare e di pensare alla nostra abbronzatura. Ma i raggi solari quanto influiscono sulla nostra pelle? E soprattutto, è positivo passare del tempo sotto il sole o ci danneggia? Scopriamolo insieme! Il sole […]

Lo scrub per il corpo è più prezioso di quanto si pensi. Non solo perché in quei pochi minuti di applicazione riesce a regalare un’esperienza sensoriale a prova di spa, ma soprattutto perché aiuta la pelle ad avere un aspetto completamente rinnovato grazie alla rimozione delle cellule morte. «La sua azione è quella di assottigliare […]