Rudy Guede, nuovi guai: divieto di avvicinamento per maltrattamento alla ex

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Rudy Guede, già noto per l’omicidio di Meredith Kercher, si trova nuovamente nei guai legali. Il 36enne ivoriano è ora coinvolto in un caso di maltrattamenti, violenza e lesioni personali nei confronti della sua ex compagna di 23 anni. Le informazioni rivelano che Guede, uscito dal carcere solo a giugno scorso dopo 13 anni di detenzione, è stato sottoposto a una misura cautelare che gli impone il divieto di avvicinamento a 500 metri dalla donna e l’obbligo di indossare un braccialetto elettronico.

Dopo il suo rilascio dal carcere, Rudy Guede ha trascorso parte del suo tempo in semilibertà e ha collaborato con il Centro Studi Criminologici di Viterbo. La misura cautelare, eseguita dagli agenti della Squadra Mobile, è stata emessa dal procuratore di Viterbo, Paolo Auriemma.

Ricordiamo che Rudy Guede è stato condannato per il coinvolgimento nell’omicidio di Meredith Kercher, studentessa inglese, avvenuto l’1 novembre 2007 a Perugia. La sua partecipazione al delitto è stata parte di uno dei casi giudiziari più discussi degli ultimi anni, con Guede che ha scontato la sua pena per l’omicidio.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria