Mangiano carne di tartaruga marina ed è una strage: morti 8 bimbi e una donna

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Nove persone, tra cui 8 bambini, sono morte sull’isola di Pemba, nell’arcipelago di Zanzibar, in Tanzania, dopo aver mangiato carne di tartaruga marina. Decine di altri abitanti, precisamente 78, sono stati ricoverati in ospedale per gravi intossicazioni dopo aver consumato quella che è considerata una prelibatezza locale. Il dottor Haji Bakari, il medico del distretto di Mkoani dove è avvenuta la tragedia, ha confermato che test di laboratorio hanno rivelato che tutte le vittime avevano in comune l’aver mangiato carne di tartaruga marina.

Una tossina letale contenuta nella carne di tartarughe marine

In rari casi, questa carne può sviluppare una tossina altamente letale per la quale non esistono cure o antidoti. Tra i deceduti, una donna era la madre di due dei bambini vittime. Le autorità di Zanzibar, regione semi-autonoma della Tanzania, hanno inviato una squadra di gestione dei disastri e hanno esortato la popolazione a non consumare tartarughe marine. Il chelonitossismo, un tipo di intossicazione alimentare rara ma potenzialmente fatale, è associato al consumo di carne di tartaruga marina non cotta adeguatamente. I sintomi possono manifestarsi entro poche ore o una settimana dall’ingestione e includono nausea, vomito, diarrea, dolori addominali e disfagia. Autopsie su vittime precedenti hanno rivelato emorragie in organi vitali come fegato, esofago e stomaco, oltre a edema della mucosa dell’esofago, dello stomaco e dell’intestino.

Non il primo caso nell’isola

Quello accaduto non il primo incidente del genere a Pemba. Nel novembre 2021, sette persone, tra cui un bambino di 3 anni, persero la vita dopo aver consumato carne di tartaruga marina, mentre altre tre furono ricoverate in ospedale. Nonostante gli avvertimenti e gli incidenti passati, la carne di tartaruga marina rimane una prelibatezza culturale nell’arcipelago di Zanzibar.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

L’attesa è terminata. Oggi, lunedì 10 giugno alle 11.22, è venuta al mondo Nicole, figlia del nostro giornalista Gaetano Ferraro e di sua moglie Carmen. La piccola pesa 3,3 chili ed è lunga 49 centimetri. Nicole sta benissimo e anche la mamma e il papà, che sono felicissimi di poterla finalmente stringere tra le braccia. […]