Bufera su Paolo Bonolis: cos’è successo con la direttrice d’orchestra Roberta Perrotta

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Frasi considerate sessiste pronunciate durante la cerimonia di inaugurazione di Pesaro Capitale della Cultura 2024. Il conduttore ha presentato la direttrice d’orchestra con l’appellativo “signora” e ha definito “sexy” una percussionista dell’orchestra. La direttrice non ha gradito e ha replicato. Nelle scorse ore si è accesa la polemica per alcune frasi pronunciate da Paolo Bonolis durante l’evento inaugurale di Pesaro Capitale della Cultura 2024, dove il celebre conduttore televisivo era stato chiamato a presentare l’esibizione dell’orchestra diretta dalla Maestra Francesca Perrotta.

Frasi sessiste di Bonolis durante l’inaugurazione di Pesaro Capitale della Cultura

In particolare, Bonolis si è rivolto alla direttrice d’orchestra chiamandola per ben due volte “signora Perrotta”, appellativo che è stato immediatamente corretto dalla stessa Perrotta, che ha precisato: “Direttrice”. In un secondo momento, il presentatore ha elogiato una percussionista dell’orchestra definendola “molto sexy” e chiedendole quale strumento suonasse.

La direttrice Francesca Perrotta replica alle parole del presentatore

Le parole di Bonolis non sono piaciute alla direttrice Perrotta, che nei giorni successivi ha manifestato in alcune interviste il suo disappunto per l’atteggiamento ritenuto sessista del celebre volto televisivo. “Con Bonolis mi sono chiarita, lui è una persona intelligente, ha solo fatto il suo personaggio. Le parole però sono importanti. Non vedo perché un uomo possa chiamare una direttrice signora o signorina, quando nessuna presentatrice direbbe signor Muti” ha dichiarato la Perrotta.

E ancora: “Essere chiamata sul palco più volte ‘signora Perrotta’ era brutto e spiacevole. Non offensivo, ma denigrante. Per questo ho precisato ‘direttrice’, che potrà suonare ancora un po’ strano, come Maestra Perrotta. Ma stiamo costruendo una nuova mentalità”. Rispetto all’appellativo “sexy” utilizzato per la percussionista, la direttrice Perrotta ha ammesso: “Mi ha dato fastidio, ma non ho avuto la prontezza di rispondere. Era fuori luogo”.

Social divisi tra critiche e difese nei confronti di Bonolis

La polemica sulle frasi di Bonolis è divampata rapidamente sui social network, dove in tanti hanno criticato l’atteggiamento del presentatore giudicandolo inappropriato e sessista. Le parole della direttrice Perrotta hanno raccolto il sostegno di molti utenti che hanno apprezzato la sua presa di posizione. D’altro canto c’è anche chi ritiene eccessive le critiche a Bonolis, definendole esagerate e frutto del politically correct. Sostengono che il conduttore abbia semplicemente utilizzato un linguaggio colorito e goliardico tipico del suo personaggio televisivo, come accade a Ciao Darwin o ad Avanti un altro.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria