Una bambina di 5 anni è stata abbandonata per strada: cos’è successo

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Una vicenda a lieto fine, ma che poteva avere risvolti ben più drammatici, si è verificata a Mondragone, in provincia di Caserta. Una bambina di appena 5 anni è stata trovata a vagare da sola, impaurita e in lacrime, per le strade cittadine. A notarla e soccorrerla è stato un barista del posto, allertato dalle sue urla. L’uomo, mosso da un profondo senso di umanità, ha accolto la piccola nel proprio locale per tranquillizzarla e ha subito allertato le forze dell’ordine.

Intervento immediato della Polizia Stradale, la piccola affidata ai servizi sociali

In pochi minuti una pattuglia della Polizia Stradale è giunta sul posto e ha preso in custodia la bambina, intenta a consumare una merendina offertale dal barista. Gli agenti l’hanno affidata ai servizi sociali, per accertamenti e adempimenti del caso. Stando alle prime ricostruzioni, sembrerebbe che i genitori, o chi per loro, abbiano deliberatamente abbandonato la piccola per strada, un gesto disumano che ha scosso profondamente la comunità locale. “Ho visto quella povera creatura vagare da sola e ho subito capito che era successo qualcosa di grave. L’ho fatta entrare nel mio bar e l’ho rassicurata fino all’arrivo della polizia. Sono felice di aver contribuito ad evitare una tragedia” ha dichiarato il barista eroe.

Sdegno da parte del deputato Francesco Emilio Borrelli

Sulla vicenda è intervenuto anche il deputato Francesco Emilio Borrelli, che si è attivato per seguire personalmente gli sviluppi della situazione. “E’ una storia atroce che seguirò passo dopo passo. La polizia – ha dichiarato Borrelli – mi ha assicurato che la bambina è al sicuro nelle loro mani e che il magistrato ha già avviato tutte le procedure per l’attivazione dei servizi sociali, per risalire ai genitori e ricostruire l’accaduto. Non c’è mai una ragione valida per abbandonare un bambino, è un gesto disumano e inaccettabile. I genitori di questa bambina vanno individuati e, se fosse confermato l’abbandono, puniti duramente”.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria