Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Abolite le monete da 1 e 2 centesimi: cosa cambierà per gli italiani?

Società - 24 febbraio 2018

Ci sono due grosse novità in arrivo che riguardano la nostra economia: tra meno di due mesi verranno abolite le monete da 1 e 2 centesimi e arriveranno ufficialmente le sanzioni per bar, ristoranti e negozi che non hanno ancora il Pos. Ecco cosa cambia per gli italiani!

Pagamenti con bancomat e carte di credito

A breve diventerà effettivo per commercianti, artigiani e professionisti l’obbligo di dotarsi del Pos per consentire a chiunque il pagamento tramite bancomat e carte di credito. Chi non si adeguerà alle nuove direttive subirà una sanzione di 30 euro. Inoltre l’acquirente potrà esigere dal negoziante il pagamento con carta di credito anche per importi minimi, come ad esempio la colazione al bar. Però, secondo i sindacati, l’arrivo del Pos obbligatorio per tutti i commercianti potrebbe comportare un aumento dei prezzi per via delle commissioni pagate dall’esercente per ogni singola operazione.

Addio alle monete da 1 e 2 centesimi

Una nuova normativa entrata in vigore il primo gennaio prevede anche la sospensione del conio delle monete da uno e due centesimi, anche se quelle ancora in circolazione continueranno ad essere usate fino a totale esaurimento. Ma cosa comporta questa scelta? In pratica l’importo finale degli scontrini sarà arrotondato per difetto o per eccesso. Non è previsto invece alcun tipo di arrotondamento per i pagamenti con le carte di credito.

LEGGI ANCHE:

Assegni familiari Inps 2018, a chi spettano e come richiederli

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA