Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

I consigli utili per affrontare (e superare) un colloquio di lavoro in inglese

Società - 4 gennaio 2018

Avete un colloquio importante e temete qualche domanda la lingua straniera? Ecco i consigli utili per affrontare e superare un colloquio di lavoro in inglese senza imbarazzo.

Le selezioni lavorative presso aziende di grosse dimensioni, come ad esempio le multinazionali, prevedono spesso un colloquio da svolgere in inglese. Non tutti siamo preparati a questo e non tutti conosciamo benissimo le lingue straniere, ma in qualche modo dobbiamo uscirne. Ecco quindi i consigli utili per affrontare (e superare) un colloquio di lavoro in inglese.

Una delle fasi più importanti è quella relativa all’atteggiamento, pertanto bisogna mantenere la calma ed evitare di farsi prendere dal panico. Una delle prime frasi da imparare, pertanto, è quella per richiedere la ripetizione della domanda. È poi fondamentale, se vogliamo uscire vincenti da questa situazione, parlare lentamente, utilizzare parole semplici e rispondere in maniera sintetica, cosa che ci consente oltretutto di concentrarci su pochi vocaboli.

Durante un colloquio in lingua straniera, fortunatamente, le domande che vengono poste ai candidati sono quasi sempre le stesse perciò, durante la fase di preparazione, è bene effettuare una lista di domande e cominciare con lo scrivere le risposte.

Una delle prime domande è certamente quella relativa al perché si è presentata la propria candidatura per quella posizione lavorativa. Conoscere bene le attività del proprio datore di lavoro, ad esempio reperendo le informazioni dal sito Internet, potrebbe consentire di trovare una risposta pronta ed esaustiva, da formulare con parole semplici, senza lanciarsi in discorsi troppo complessi.

Un’altra domanda classica è quella relativa alle proprie competenze, dove un candidato preparato cercherà di concentrarsi sulle peculiarità richieste dalla posizione lavorativa vacante.

Su Internet è possibile trovare numerose simulazioni di colloqui di lavoro in inglese dove, in base alla categoria alla quale il datore di lavoro appartiene, è possibile trovare eventuali domande specifiche o più tecniche.

LEGGI ANCHE:

Colloqui di lavoro: la prima impressione è quella conta

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA