Menopausa precoce: sintomi e cause

Salute - 27 aprile 2011 Vedi anche: Sessualità

Se avete paura di soffrire di menopausa precoce non sottovalutate i primi sintomi. Meglio chiedere subito consiglio al ginecologo per una diagnosi di menopausa anticipata che vi permetta di trovare la cura giusta per voi.

Si parla di menopausa precoce o anticipata quando in una donna si ha il blocco dell’ovulazione prima dei quarant’anni, con conseguente infertilità.

Le principali cause della menopausa precoce sono due: i farmaci o i fattori genetici. Quando la causa della menopausa prematura sono i farmaci (in particolare chemioterapia o radioterapia) si parla di menopausa iatrogena. Se la menopausa prematura è spontanea spesso invece la causa è genetica: attenzione quindi all’età in cui vostra mamma o vostra nonna hanno terminato l’ovulazione. Una dieta non equilibrata o un forte stress possono poi causare una temporanea sospensione dell’ovulazione femminile; si tratta però di una menopausa emotiva che non deve essere confusa con la menopausa precoce vera e propria perché tende a regredire con il ristabilirsi delle normali condizioni fisiologiche e psicologiche.

Per fare una diagnosi di menopausa precoce è necessario controllare il dosaggio degli ormoni femminili attraverso degli esami del sangue. Il nostro corpo però ci manda anche dei chiari segnali per avvisarci dell’inizio di questo problema. In particolare ecco quali sono i principali sintomi della menopausa precoce.

  • Il primo sintomo di una menopausa prematura che non potete sottovalutare è l’irregolarità mestruale. Le mestruazioni possono saltare per un mese, oppure il ciclo al contrario può presentarsi precocemente ed essere particolarmente intenso fino a dare luogo a vere e proprie emorragie. Questi sono tutti segnali da non sottovalutare e che devono subito farvi chiedere il parere di un ginecologo di fiducia per sapere cosa fare e quali sono le migliori cure per affrontare la vostra menopausa precoce.
  • Anche i disturbi del sonno possono essere sintomi della menopausa precoce: in particolare il senso di stanchezza durante la giornata o i risvegli frequenti durante la notte.
  • Un altro segnale sono i disturbi dell’umore: irritabilità, leggera depressione o tristezza, bruschi cambiamenti di umore.
  • Da non sottovalutare neppure gli attacchi di tachicardia e le palpitazioni che si manifestano soprattutto durante la notte, spesso accompagnati da attacchi di caldo e sudorazione.
  • Altro sintomo della menopausa prematura è la difficoltà a mantenere il peso forma e a snellire soprattutto il punto vita.
  • Infine, per quanto riguarda la vita sessuale, il primo sintomo della menopausa anticipata è il calo del desiderio, accompagnato di solito anche da secchezza vaginale che rende più difficoltoso fare l’amore con il proprio partner.

Articolo scritto da: Laura Citterio

CONDIVIDI

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email

COMMENTA