Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Nespole, tutte le proprietà e i benefici per la salute

Salute - 20 aprile 2017

Ecco tutto quello che bisogna sapere sulle proprietà benefiche delle nespole e i vantaggi per la salute: sono un toccasana per l’intestino e si possono magiare anche se si segue una dieta povera di calorie.

La nespola è un frutto estivo per eccellenza, con un sapore piacevole e dissetante e con un aspetto davvero invitante. Possiede tantissime proprietà benefiche per la salute e dal punto di vista nutrizionale è un concentrato di vitamine, in particolare A, C e le vitamine del gruppo B. Possiede anche tantissimi sali minerali ed ha un basso contenuto calorico, per cui è indicato anche per chi segue una dieta ferrea. Dunque ecco tutto quello che dovete sapere sulle proprietà delle nespole e i benefici per la salute!

Proprietà benefiche delle nespole

Questo frutto dal sapore aspro ma piacevole vanta sicuramente comprovate proprietà antinfiammatorie e diuretiche, non a caso è un toccasana per l’intestino e può anche rivelarsi un antipiretico, seppur blando.

In realtà parlando di proprietà benefiche delle nespole dovremmo fare una piccola precisazione: dovremmo infatti tenere presente che più questi frutti maturano, più è probabile che perdano alcune caratteristiche per acquisirne altre diverse. Per esempio, le nespole mature hanno proprietà lassative, quelle che non lo sono hanno invece proprietà astringenti e sono quindi l’ideale in caso di diarrea. In entrambi i casi, quindi, seppure in modo diverso, contribuiscono a regolarizzare l’intestino.

Oltre ad essere un concentrato di vitamine e sali minerali, le nespole contengono anche acido formico, una sostanza che ci fa sentire sazi: per questo motivo questo frutto viene consigliato in moltissime diete, peraltro ha anche poche calorie per cui non ci sono grandi controindicazioni neppure per chi segue un regime alimentare molto rigido. Bisogna invece sapere che i semi delle nespole non vanno assolutamente ingeriti perché contengono una sostanza velenosa.

LEGGI ANCHE:

Alimenti ricchi di potassio, ecco quelli da portare in tavola

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA