Salsa barbecue, ricetta originale

Cucina - 5 agosto 2011 Vedi anche: Ricette barbecue, Ricette sfiziose, Ricette veloci

La ricetta originale della tipica salsa barbecue americana per le vostre grigliate!

La globalizzazione in cucina ha permesso di poter gustare ricette da ogni parte del mondo e dagli americani anche noi italiani possiamo imparare qualche buon piatto, a partire dai famosi muffin. Sono sempre loro, poi, ad esportare anche abitudini alimentari meno sane, fatte di patatine fritte, hamburger e mode stranissime, come la recente “dieta degli omoginizzati“, in voga tra le celebrità del patinato mondo di Hollywood. Quel che meglio riesce agli statunitensi, però, è sicuramente il barbecue. Per loro è un rito che permettere di trascorrere del tempo con amici e vicini di casa e mangiare insieme la carne, alimento che consumano più di tutti al mondo. Non c’è da stupirsi, dunque, se la salsa barbecue più famosa al mondo è proprio la loro! Gli ingredienti sono semplici anche se alcuni sapori uniti insieme possono sembrare, a noi italiani, un po’ bizzarri! La salsa barbecue che vi proponiamo si sposerà benissimo con le carni, sia bianche che rosse, grigliate.

Ingredienti

  • 250 gr di salsa di pomodoro
  • 10 gr di concentrato di pomodoro
  • 80 gr di cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 60 ml di aceto bianco
  • 50 gr di zucchero di canna
  • 50 gr di senape
  • 10 gr di peperoncino
  • 40 gr di burro
  • Salsa Worchester quanto basta
  • Tabasco quanto basta
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

Tritate finemente la cipolla e l’aglio e fate rosolare con il burro; versate a poco a poco l’aceto e lasciate sfumare. Unite il concentrato e la salsa di pomodoro, lasciate amalgamare e aggiungete lo zucchero di canna, la senape e il peperoncino; mescolate e fate cuocere per 15 minuti. Quando la salsa sarà pronta, aggiungete la salsa Worchester e il tabasco a vostro piacere, completando poi con sale e pepe. Passate la salsa al setaccio per eliminare i residui di aglio e cipolla.

Articolo scritto da: Elisa

CONDIVIDI

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email

COMMENTA