Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Animaletti patchwork, le più belle idee fai da te [FOTO]

Hobby e Casa - 23 luglio 2015 Vedi anche: Idee Bricolage, Punto croce, Tecnica del Patchwork

Glianimaletti patchwork fai da te sono una chicca di creatività e fantasia che allieta la casa e i giochi dei bambini. Vediamo come si fanno.

Per chi conosce la tecnica patchwork, fare questi animaletti sarà semplicissimo; anche per chi vuole rimodernare o ridare vita a un vecchio peluche il gioco è semplice.

Quello che occorre per fare un animaletto patchwork è semplicemente tanta stoffa, o meglio, tanti pezzi di stoffa. I colori usati nel patchwork sono spesso quelli a fiorellini, pois e quadretti, ma anche tanti pezzi di tessuto da riciclare vanno bene. In genere, i quadrati per il patchwork vanno tagliati con le forbici a zig-zag, dopo creare animaletti con il patchwork sarà un gioco da ragazzi.

Istruzioni e consigli

Cucite i pezzi di stoffa attorno a un animaletto di stoffa o peluche, oppure cucite un animaletto in patchwork iniziando da zero: in questo caso vi serve un po’ di conoscenza del cartamodelli dei pupazzi di pezza fai da te e poi potete procedere con la decorazione patchwork, cucendo i quadrati uno con l’altro.

Gli animaletti di stoffa patchwork più semplici sono senz’altro quelli composti da un grosso cerchio o quadrato, decorati poi con occhi, bocca, orecchie e naso. Potete scegliere il Panda o il Gufo, ad esempio.

Per farli da zero, basterà ritagliare la stoffa desiderata nella forma dell’animale scelto, avendo cura di lasciare qualche centimetro per la cucitura tra un pezzo di stoffa e l’altro. Per riempire gli animaletti usate cotone idrofilo, spugna, polistirolo o noccioli di ciliegia da riciclare.

Vi lasciamo alla nostra fotogallery per tante idee e spunti creativi tra cui scegliere l’animaletto che vi piace di più!

Articolo scritto da: Maria Antonietta R.

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA