Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Andare a letto con un uomo al primo appuntamento: tutti i pro e i contro

Amore e Sesso - 27 giugno 2017 Vedi anche: Arte della Seduzione

Secondo voi è giusto o sbagliato andare a letto con un uomo al primo appuntamento? In realtà ci sono dei pro e dei contro che dovremmo valutare, ma molto dipende dalla persona che abbiamo davanti e anche dalle nostre aspettative. Proviamo a valutare insieme pro e contro!

Andare a letto con un uomo al primo appuntamento? È una scelta che dipende da tanti fattori nonostante, secondo un’etica ormai datata, per diverse ragioni sarebbe il caso di desistere e tenerla “in caldo” ancora un po’. Non è certo una questione nuova, ma è un argomento che ancora divide l’universo femminile tra quante sarebbero disposte andare a letto già al primo appuntamento e quante invece reputano sia il caso di aspettare qualche tempo, se non altro a scanso di pregiudizi. Nell’impossibilità di fare una scelta corretta, perché tutto dipende non soltanto da come la pensate ma anche dal caso, vediamo quali sono tutti i pro e i contro nell’andare a letto con un uomo al primo appuntamento.

Sesso al primo appuntamento, i vantaggi

Siete in cerca di un valido motivo? Probabilmente dovremmo farlo semplicemente perché ne abbiamo voglia o perché potrebbe essere l’unica occasione; se lo desideriamo, perché non farlo? Per un problema etico che si faranno soltanto gli altri? Per esempio potrebbe anche essere un modo per scoprire qualcosa di più sulla persona che ci troviamo davanti e che stiamo ancora conoscendo; magari potremmo scoprire che nonostante tutto a letto non c’è un grande feeling e che quindi non è il caso di proseguire nella conoscenza.

Anche alle donne piace fare sesso, non sono poi così diverse dagli uomini, quindi perché non farlo? E poi è possibile che la relazione prenda una piega diversa… uno dei vantaggi è proprio questo: gratificarsi e stare bene con qualcuno senza dover necessariamente avere un rapporto formale come coppia.

Andare a letto con un uomo al primo appuntamento: i contro

È vero che viviamo in un’epoca in cui il sesso si vive diversamente: i tempi sono cambiati, siamo tutto più liberi, eppure certi pregiudizi non muoiono mai. Un uomo che è andato a letto con molte partner è da plauso, una donna nella stessa situazione tendenzialmente viene ancora etichettata con appellativi poco lusinghieri.

Il problema è che spesso ci si ritrova ad andare a letto con una persona senza aver fatto una scelta consapevole, di conseguenza anche la performance potrebbe essere meno passionale e gratificante. Il sesso è importante, ma non dovrebbe essere il fulcro di un rapporto di coppia: molto spesso si viene accecati dal desiderio e da un’alchimia fisica che poi non trova un riscontro in altri aspetti altrettanto importanti in una coppia. Il feeling sessuale deve esserci, ma non deve compensare tutto il resto. Andare a letto con un uomo al primo appuntamento può non essere una grande idea perché manca il corteggiamento, quella fase che accresce aspettative ma anche il desiderio sessuale e che fa scattare quella tensione erotica di cui poi a letto possiamo solo beneficiare. Al primo appuntamento dunque il sesso potrebbe non essere così magico, sfavillante o gratificante.

In ogni caso la scelta dipende da tanti fattori: dal trasporto nei confronti del partner, anche se è una persona che abbiamo appena conosciuto, e dalle nostre aspettative. Non sempre quindi rimandare è la scelta giusta o farlo subito quella sbagliata. Provate a lasciarvi trasportare dalle emozioni!

LEGGI ANCHE:

Astinenza sessuale: effetti, conseguenze e disturbi comportamentali

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA