4 Ristoranti, Alessandro Borghese: “Dopo una puntata sono scappato a vomitare”

di Manuela Zanni


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Ospite del podcast di Fabio Rovazzi e Marco Mazzoli, Alessandro Borghese ha raccontato alcuni momenti del backstage di 4 Ristoranti, la trasmissione di cui è protagonista ormai da anni. Lo chef ha rivelato due episodi particolari. Scopriamo, di seguito, di cosa si tratta.

Il racconto esilarante di Alessandro Borghese

Alessandro Borghese è uno degli chef più famosi della tv, con il suo programma 4 Ristoranti, ha girato l’Italia in lungo e largo, dando la possibilità anche a vari ristoratori di mostrare al pubblico italiano le loro attività, ma non è tutto oro quel che luccica. Lo chef, infatti, racconta alcuni momenti verificatisi durante la registrazione dello show, che sono stati particolarmente esilaranti e che, ovviamente, fanno parte del backstage.

Cosa è successo a 4 Ristoranti

Ospite di 2046, il podcast di Fabio Rovazzi e Marco Mazzoli, Borghese ha raccontato che in anni di trasmissione non sono mancati momenti anche imbarazzanti che hanno messo a dura la prova la sua resistenza.

Alessandro Borghese
Alessandro Borghese

Lo chef, infatti, ha raccontato anche di essersi particolarmente alterato per un episodio anche piuttosto grave, verificatosi durante una registrazione: “A 4 Ristoranti sono successe due cose particolari. Una volta eravamo al mare, ordino una spigola e mi arriva senza testa. Io chiedo il motivo e il cameriere mi dice ‘tranquillo che sistemo tutto’. Lui si avvia verso al cucina, io lo seguo senza fari vedere e vedo che infila la mano nella spazzatura, prende la testa del pesce e la riattacca al corpo. Ecco lì è successo un bel disastro”.

Alessandro Borghese ha vomitato dopo 4 Ristoranti

Il momento che, però, non ha dimenticato è quando per sbaglio ha mangiato delle feci. Non riuscendo a trattenersi, Borghese si è catapultato dietro ad un capanno, per vomitare quanto aveva mangiato, sebbene si sia reso conto che si trattasse di un errore, una disattenzione da parte di chi lo stava ospitando in quel momento: “Poi c’è stata un’altra cosa che riguarda la cucina rurale, materica. Eravamo a Barbagia in Sardegna, partecipavano due o tre pastori sardi anziani e uno giovane che veniva visto in maniera dubbiosa dai più vecchi. Ultima cena, brace carne e Sa Cordula, che è l’intestino tenue dell’agnello avvolto su se stesso, dove dentro c’è ancora il chimo. Viene messo sulla brace, ma l’intestino devi pulirlo bene, perché è pieno di m… Arriva il piatto a tavola e i pastori si guardano, uno annusa e dice ‘sa di m….’. Noi però eravamo in trasmissione, quindi con le telecamere e tutto il resto, quindi tagliamo e mangiamo. Ma non ce l’ho fatta, dopo aver mangiato un pezzetto sono scappato dietro al capanno a vomitare

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria