GF Vip 7, Marco Bellavia esce per depressione, il web: “Andava aiutato”

di Manuela Zanni

Grande Fratello Vip, Marco Bellavia esce dalla Casa più spiata d’Italia.  L’ex conduttore di ‘Bim Bum Bam’ ha preferito uscire dal reality a causa della troppa pressione, in tendenza l’hasthag #iostoconBellavia. 

Su Twitter scoppia  il caso su Marco Bellavia,  “Bullizzato perché depresso

Il web si schiera all’unanimità con il concorrente della Casa del Grande Fratello Vip Marco Bellavia e fa fronte compatto nel difendere l’ex conduttore di ‘Bim Bum Bam’, uscito nei giorni scorsi dalla Casa più spiata d’Italia facendo balzare in tendenza l’hasthtag #iostoconBellavia. “Devono pagare per questo orrore, giustizia per Marco e per tutti quelli che subiscono le stesse cose ma che sono invisibili” si legge in uno dei commenti su Twitter.

Marco Bellavia

Marco Bellavia

Perché Marco Bellavia è uscito dalla Casa

Affetto da depressione, come più volte lui stesso ha dichiarato, Bellavia non ha retto alle pressioni all’interno della Casa ed ora centinaia di utenti del web attribuiscono ad alcuni dei concorrenti la responsabilità di averlo spinto ad andarsene. “Se si fossero realmente resi conto di quello che hanno fatto, dovrebbero prendere i loro quattro stracci, metterli in valigia ed uscire spontaneamente dalla porta rossa”, scrive un utente.

 

Il web contro alcuni concorrenti: devono essere squalificati

“Noi ti abbiamo capito e il tuo messaggio è arrivato ancora più forte e chiaro di come volevi! Grazie Marco!”, è l’incoraggiamento di un altro. In particolare, il web se la prende per alcune frasi di Gegia, Giovanni Ciacci, Charlie Gnocchi, Ginevra Lamborghini e Wilma Goich, che avrebbero spinto Bellavia ad uscire. “Quanta ignoranza, questo è bullismo e discriminazione”, interviene un internauta. Al quale si accodano subito altri: “Signorini domani dovrebbe annunciare la squalifica, non si può accettare l’inaccettabile”. Non resta che attendere la puntata di domani, per scoprire cosa accadrà.

La depressione ancora non viene accettata

Marco Bellavia ha deciso di abbandonare la casa del Grande Fratello Vip. L’ex protagonista di Bim Bum Bam ha annunciato la sua decisione lamentando l’incapacità dei concorrenti della casa di comprendere le sue condizioni. Il presentatore, infatti, ha dichiarato di soffrire di depressione e di non aver trovato alcuna empatia nei “colleghi” della settima edizione del GF7. In effetti, come dimostrano alcuni video pubblicati sui social, nessuno si è schierato a difesa di Bellavia e diversi protagonisti della Casa l’hanno ridicolizzato, irridendone le difficoltà e criticando la sua scelta. Pare che in particolare Giovanni Ciacci, che di recente ha annunciato di essere sieropositivo, sia stato molto duro nelle critiche a Bellavia. E i social non hanno esitato a riprenderlo. Furiosa anche l’ex-moglie di Bellavia, che ha dichiarato: “È una persona sensibile, ha chiesto aiuto ma nessuno lo ha aiutato”.

Marco Bellavia

Marco Bellavia

LEGGI ANCHE: Depressione stagionale, quali sono i sintomi e come evitarla 

L’ex moglie di Marco Bellavia: “È una persona sensibile, nessuno lo aiuta”

L’ex moglie di Marco Bellavia,  Elena Travaglia, ha rotto  il silenzio e  ha preso le difese del concorrente che ha lasciato la casa. “Persone in difficoltà vanno aiutate, non sotterrate. Grazie Antonella Fiordelisi, l’unica che gli ha dato un piccolo aiuto”. Sull’uscita di scena di Marco Bellavia dal Grande Fratello Vip rompe il silenzio anche l’ex moglie Elena Travaglia, mamma di Filippo che ha appena 15 anni. La donna chiede rispetto per il ragazzo, che ha già espresso il suo sostegno al padre e non rinuncia a sottolineare la delusione per la brutta pagina di televisione andata in scena negli ultimi giorni. Per l’ex compagno emarginato dal gruppo per la sua depressione, non può che esprimere tutto il suo sostengo.

 

Elena Travaglia ringrazia Antonella Fiordelisi

“Sto leggendo tante cose, troppe, ricordate che dietro a tutto ciò c’è mio figlio, un ragazzino di 15 anni”, scrive Elena Travaglia utilizzando i suoi profili social. “Marco è una brava persona, forse troppo sensibile, e ha già volte chiesto aiuto ma nessuno in casa l’ha aiutato”, continua utilizzando l’hashtag #vergogna. “A me hanno insegnato di aiutare le persone in difficoltà, non di sotterrarle”. Infine un ringraziamento va ad Antonella Fioredelisi, forse l’unica concorrente della casa ad aver dimostrato un minimo di empatia verso il dolore di Marco, cercando di sensibilizzare gli stessi coinquilini, con scarsi risultati. “Ringrazio Antonella Fiordelisi, perché è stata l’unica a dargli un piccolo aiuto anche solo con una parola, una carezza, un sorriso…”.

Ciacci criticato per la sua assenza di empatia

Stando a quanto sta accadendo nelle ultime ore sui social, il concorrente più contestato è Giovanni Ciacci. Il pubblico si sta mostrando particolarmente infastidito da una certa incoerenza dell’opinionista, entrato nella casa con l’obiettivo di sensibilizzare sulla malattia “fisica”, l’HIV, rivelandosi del tutto insensibile al tema della malattia mentale e anzi, ostracizzando fino all’ultimo Bellavia e i comportamenti causati dal suo disturbo. In particolare, è diventato virale il video di una conversazione, durante la quale Ciacci afferma che se Bellavia fosse stato sotto uso di psicofarmaci non sarebbe stato ammesso la reality. Sul tema è intervenuta anche Veronica Satti, concorrente del GF nel 2018, che ha preso le difese di Bellavia.

Marco Bellavia, gli ex concorrenti: “Isolato dal branco, andava aiutato”

Scioccata, indignata, delusa e arrabbiata per quello che ha detto Giovanni Ciacci: “Se prende psicofarmaci non dovrebbe stare qui”. Chi soffre di depressione non è costretto a stare in un ospedale. Io ho fatto il GF con una diagnosi: borderline, autolesionista con depressione maggiore e nella casa prendevo i miei psicofarmaci” ha affermato l’ex gieffina Veronica Satti.

LEGGI ANCHE: Depressione, come capire chi ne soffre dopo il parto? 

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria