Sanremo 2023, Amadeus: “C’è grande adrenalina” e su Fiorello…

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Amadeus, direttore artistico e conduttore del Festival di Sanremo 2023, ha partecipato ieri sera a Porta Porta, il programma condotto da Bruno Vespa.

Zelensky

Amadeus ha detto: “Proprio in queste ore siamo in contatto con lo staff di Zelensky per decidere insieme al presidente le modalità del suo intervento al Festival”, che tanto sta facendo discutere la politica.

Grande atmosfera

“Siamo passati da un festival normale in prepandemia nel 2020 a uno in piena pandemia fino a uno, l’anno scorso, parzialmente libero. Quest’anno mi ricorda quello del 2020: è un ritorno a un teatro libero senza mascherine e senza restrizioni del Covid, Sanremo è pienissima, c’è atmosfera di grande adrenalina e grande normalità”, ha affermato Amadeus.

Ospiti

“Sabato sera ci sarà Gino Paoli oltre ai Depeche Mode, un gruppo pazzesco, che tornano a Sanremo dopo più di 30 anni. Un’altra anticipazione? Posso solamente dire che ci sarà un’altra piccola sorpresa sempre sabato sera, ma piccola solo perché non posso dire di chi si tratta. È una donna, di più non posso dire. Per me è una grande donna”.

Amadeus, conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo 2023.

Amadeus, conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo 2023.

LEGGI ANCHE: Festival blindato, sale l’allerta anarchici a Sanremo.

Fiorello

“Fiorello al Festival? Conosce perfettamente il palco, la città di Sanremo, l’albergo dove alloggiamo… magari! Giuro che non lo so. Io la stanza la tengo sempre, la tengo vuota, non si sa mai nella vita. Lui lo sa”.

Controprogrammazione di Mediaset

“Controprogrammazione di Mediaset al festival? Ognuno a casa propria fa ciò che desidera. Non mi preoccupo di questo, io faccio il festival senza pensare che devi battere un record precedente”.

“L’obiettivo è fare dei festival che piacciano al pubblico, vincenti dal punto di vista musicale. Mi auguro che le canzoni facciano tanti dischi d’oro e di platino. Questo è il mio obiettivo, non certamente quello di pensare o preoccuparmi di chi fa il nostro stesso lavoro e giustamente nella propria azienda continua a farlo”.

Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria