Grande Fratello, Sara Ricci insultata sui social: “Come ho reagito”

di Manuela Zanni


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Sara Ricci, attrice e concorrente del Grande Fratello, questa settimana ha rilasciato un’intervista a Casa Chi e ha raccontato la propria esperienza nella Casa e quella fuori, una volta uscita, con gli haters e del suo rapporto con Beatrice Luzzi, Scopriamo di seguito cosa ha raccontato.

Sara Ricci: “Non ho saputo giocare bene”

“Secondo me i reality bisogna saperli fare. Io ad esempio ho capito che proprio non me la sono giocata bene. Ammetto di non aver dato molto a questo gioco. Ho raccontato pochissimo e quel poco che ho raccontato non è stato inquadrato. Evidentemente nel momento io cui ero io dentro c’erano delle dinamiche che erano più interessanti. Mentre io ancora non le stavo facendo.

“Faccio mea culpa, ho raccontato poco di me”

“Dovevo essere forse più intelligente, ecco forse questa mi è mancata, l’intelligenza di sapere intanto dove stavo entrando. Non si può entrare in un prodotto così senza conoscerlo. Probabilmente avrei recitato anche di più, però sarei stata anche più interessante. Invece all’inizio sono stata molto me stessa. Mi stavo riposando, ma non si può. Io stavo bene. Dormivo, mangiavo. Faccio mea culpa di questo”.

Gli insulti degli haters

In merito agli insulti ricevuti, Sara Ricci ha commentato: “Non mi era mai successo di avere degli insulti così forti. Come ho vissuto questa cosa? Guarda mi sono divertita molto. Mia sorella era molto preoccupata. Cattiva non posso dirlo io se lo sono. Però snob per niente. Vivo in un quartiere molto popolare, frequento molti artisti morti di fame, faccio dell’arte la mia vita. Più radicale che snob semmai, sì”.

Sara Ricci: “Spero vinca Vittorio o Paolo”

Vittorio è una persona splendida. […]  È una persona stupenda. È l’esempio bello del Grande Fratello di quest’anno. Mi piacerebbe molto se riuscisse in qualche modo a vincere. È proprio un bell’esempio di giovane divertente, ben educato, perbene, buono, colto. Di buona famiglia, vabbè quello non è un suo merito. Lui mi piace molto come mi piace molto e mi fa molta tenerezza Paolo. Anche Paolo mi piacerebbe che vincesse. Ha una storia particolare, per lui vincere potrebbe voler significare cambiare veramente vita. Loro due mi piacciono”.

“Beatrice Luzzi si è fatta forza ed è andata avanti”

Su Beatrice Luzzi ha poi concluso: “Io penso che ognuno vive il lutto come vuole. E poi ci sta, per noi è lavoro insomma. Per gli altri è un gioco, ma per chi lo fa, per i personaggi dello spettacolo, è lavoro. Quindi si sarà armata di forza e di coraggio e sarà andata avanti“.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

Dal 7 marzo 2024 prenderà ufficialmente il via su Sky l’undicesima edizione di Pechino Express, condotto da Costantino della Gherardesca e da Fru dei The Jackal. Quest’anno le otto le coppie in gara affronteranno la “Rotta del Dragone”, un percorso avventuroso alla scoperta del Vietnam, del Laos e dello Sri Lanka. Come accade ogni anno […]