Corona: “Giusto che la Rai mi paghi per fare informazione, donerò il cachet”

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Continuano a far discutere le ospitate televisive di Fabrizio Corona, tornato prepotentemente al centro della scena mediatica grazie allo scandalo scommesse che ha travolto il mondo del calcio italiano. Dopo un periodo trascorso lontano dai riflettori, l’ex re dei paparazzi è ritornato sotto i riflettori rivelando nomi eccellenti coinvolti in presunte combine legate al mondo delle scommesse. Tra questi, i giovani talenti Nicolò Fagioli, Nicolò Zaniolo e Sandro Tonali.

Il ritorno di Corona al centro della scena mediatica, cachet importanti sollevano polemiche

Un ritorno, quello di Corona, che sta facendo parecchio rumore, complice anche i lauti cachet che sta ricevendo per le sue ospitate nei programmi Rai e non solo. L’ex paparazzo, intervistato durante la trasmissione radiofonica La Zanzara, è tornato sull’argomento dichiarando: “È giusto che la Rai mi paghi per fare informazione“. Stando alle indiscrezioni, Corona avrebbe percepito 12mila euro per la sua ospitata a Domenica In da Mara Venier e la stessa cifra dall’intervista a Belve con Francesca Fagnani. Per l’ospitata ad Avanti Popolo con Nunzia De Girolamo, in onda domani su Raitre, si parla di un cachet compreso tra gli 8 e i 10mila euro. Cifre importanti che hanno sollevato non poche polemiche, con molti che ritengono eccessivi i compensi elargiti dalla tv di Stato ad un personaggio controverso come Corona.

Corona si difende e contrattacca

Lui però non ci sta e contrattacca: “Farò un grande risultato di share e parte del cachet lo devolverò in beneficenza per curare la ludopatia”. Corona infatti sostiene che il suo contributo serva a fare informazione e sia dunque giustificato, al di là delle cifre. Per mettere a tacere le critiche, l’ex re dei paparazzi ha annunciato che devolverà parte dei compensi ricevuti dalla Rai ad un’associazione che si occupa della cura della ludopatia, problema che lui stesso ha affrontato in passato.

Un gesto simbolico per ribadire la bontà del suo operato

Un gesto dunque anche simbolico, per ribadire la bontà del suo operato in questa delicata fase per il calcio italiano travolto dallo scandalo scommesse. Corona infatti paragona questa situazione a Tangentopoli, sottolineando come i vertici del sistema calcio non potessero non sapere ciò che stava accadendo. Una vicenda destinata a far discutere ancora parecchio e Corona non ha intenzione di fare marcia indietro, anzi rilancerà con altre rivelazioni scottanti.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

Pur essendo entrato a stagione in corso, Marco Maddaloni è stato certamente uno dei concorrenti più discussi della scorsa edizione del “Grande Fratello“. I commenti che gran parte del pubblico ha fatto su di lui, è bene precisarlo, non sono stati certamente sempre positivi, anzi in tanti l’hanno accusato di fare il doppio gioco, visto […]

Mediaset ha annunciato il ritorno del reality show La Talpa nella prossima stagione televisiva. Il programma, che sarà trasmesso in prima serata su Canale 5, vedrà una nuova conduttrice: Diletta Leotta. La notizia è stata comunicata da Pier Silvio Berlusconi, amministratore delegato di Mfe-Mediaset, durante la presentazione dei palinsesti. Edizione innovativa e sperimentale Pier Silvio […]