Alessandro Preziosi, età, vita privata, carriera, instagram

di Romina Ferrante

Alessandro Preziosi è un affascinante e talentuoso attore italiano, molto amato dal grande pubblico. Spesso la sua bellezza ha finito per oscurare le indiscusse doti attoriali, di cui ha dato prova in tutti i suoi lavori.

Scopriamo più da vicino chi è Alessandro Preziosi e come è arrivato al successo.

Chi è Alessandro Preziosi

Alessandro Preziosi

Alessandro Preziosi

Alessandro Preziosi è nato a Napoli il 19 aprile 1973 e ha quindi 49 anni. È cresciuto in una famiglia benestante, dal padre Massimo, avvocato penalista di Avellino e dalla mamma Maria Cristina di Nocera di Napoli.

L’attore napoletano all’inizio ha cominciato a seguire le orme del padre iscrivendosi a Giurisprudenza e laureandosi a pieni voti nel 1998, ma poi ha avuto il coraggio di abbandonare la strada sicura e iniziare una professione nuova, frutto solo del suo talento e dei suoi sacrifici.

La carriera

Il suo esordio in Tv risale all’età di 23, nel 1996, quando partecipa al programma di Bonolis “Beato tra le donne”, vincendo la puntata e venendo poi designato “Beatissimo” nella puntata finale.

Comincia a studiare all’Accademia dei Filodrammatici di Milano, dove riesce a destare la curiosità del regista Antonio Calenda che gli assegna il ruolo di Laerte nell’Amleto.

Recita poi nella soap opera “Vivere” in cui interpreta il personaggio del poliziotto Pietro Foschi. Lavora poi nella miniserie tv “Una donna per amico 2” di Rossella Izzo, non rinunciando però al teatro. Degno di nota il monologo “Le ultime ore di AI” insieme all’amico Tommaso Mattei con il quale crea la società Khora Teatro e il suo lavoro nella Trilogia di Eschilo, nelle vesti dell’araldo in “Agamennone” e di “Oreste” in Coefore ed Eumenidi.

Il successo arriva con “Elisa di Rivombrosa”, la serie TV di Cinzia TH Torrini, nella quale interpreta il personaggio del Conte Fabrizio Ristori, vincendo il Telegatto come migliore attore dell’anno.

Negli anni successivi continua a dedicarsi al teatro, il suo grande amore, e recita in miniserie e lungometraggi. Nel 2007 recita ne “I Vicerè”, nel 2008 ottiene l’Efebo d’Argento per la sua magistrale interpretazione nella serie televisiva “Il Commissario De Luca”, tratta dai romanzi di Carlo Lucarelli, un’interpretazione apprezzata anche a livello internazionale e che gli vale il premio Golden Chest.

Nel 2010 conquista il Premio Gassman – Teatranti dell’anno per la sua interpretazione dell’Amleto. Tra i suoi ultimi lavori ricordiamo la serie TV “Masantonio – Sezione scomparsi”, il film Netflix “Mio fratello, mia sorella”. Di recente ha recitato la parte di Andrea, padre di Giovanna, un’adolescente nella serie Netflix “La vita bugiarda degli adulti”. Il suo ultimo lavoro è “Black out- Vite sospese” in cui interpreta il ruolo di Giovanni Lo Bianco, un broker finanziario, che resta bloccato in un albergo di lusso per via di una slavina che impedisce l’arrivo dei soccorsi.

Oltre alla sua attività di attore dal 2011 Alessandro Preziosi insegna anche al DAMS dell’università Link Campus di Roma.

Sei su Telegram? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!

La vita privata e instagram

Tra le sue storie più importanti ricordiamo la relazione con Rossella Zito da cui ha avuto un figlio Andrea Eduardo (27 anni), figlio che ha avuto all’età di 22 anni e quella con Vittoria Puccini. I due si sono incontrati sul set di Elisa di Rivombrosa e si sono subito innamorati. Dalla loro storia durata 6 anni è nata nel 2006 Elena.

In seguito ha avuto altre relazioni come quella con Greta Carandini ed Elettra Pierantoni, ma al momento non pare sia fidanzato.

Il suo profilo instagram ufficiale @alessandro_preziosi_official è molto seguito e ad oggi può contare su 89.400 follower. Qui condivide scatti della sua vita privata, ma anche dei suoi spettacoli e delle sue performance teatrali.

Foto da depositphotos.com

LEGGI ANCHE: Stasera in tv: film, programmi e serie del 24 gennaio

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria