Katia Serra è la prima telecronista donna in una finale dell’Italia

di Alice Marchese


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Si sta riscrivendo la storia della telecronaca calcistica italiana. Stasera c’è l’attesissima finale degli Europei tra Italia ed Inghilterra sulla RAI e a commentare la partita ci sarà Katia Serra insieme a Stefano Bizzotto.

Chi è Katia Serra

Katia Serra, 48enne è un’ex calciatrice bolognese che vanta anche 10 presenze con la Nazionale e successivamente ha ricoperto un ruolo nell’Assocalciatori. Sarò la prima donna nella storia a commentare una finale dell’Italia. Al suo fianco ci sarà Bizzotto, veterano RAI. La coppia con Katia Serra infatti ha commentato già altre partite agli Europei, vantando un ottimo affiatamento.

È stata commentatrice tecnica Rai Sport per i match di Lega Pro e di calcio femminile. Ha commentato anche qualche partita di Coppa Italia e dalla stagione 2015-2016 è ospite fissa come opinionista su Rai 2 in Sabato Sprint.In occasione del Campionato europeo di calcio 2016 è tra i principali opinionisti della trasmissione Il grande match condotto da Flavio Insinna.

Perché sono stati sostituiti

Per la telecronaca della finale degli Europei tra Italia ed Inghilterra sulla RAI sono stati sostituiti i ‘titolari’ Alberto Rimedio e Antonio Di Gennaro. Rimedio è risultato positivo ad un tampone e posto immediatamente in isolamento. La conferma della sostituzione è arrivata dalla stessa Serra: “Anche per me è la partita della vita. C’è ancora chi non accetta che una donna possa parlare di calcio, ma arrivo preparata”. Lo ha dichiarato a Repubblica.

Riscaldamento con la Carrà

Riscaldamento senza precedenti a Wembley. La Nazionale italiana celebra la regina e icona Raffaella Carrà e durante il riscaldamento hanno omaggiato la showgirl italiana sulle note di “A far l’amore comincia tu”.

“A far l’amore comincia tu”

Prima di Italia-Spagna, semifinale di Euro 2020, gli Azzurri si sono riscaldati sull’erba di Wembley sulle note di “A far l’amore comincia tu”. Ci ha lasciato la meravigliosa ed inimitabile Raffa a 78 anni per un male incurabile.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria