Cibi tossici per l’uomo, ecco quelli a cui fare attenzione

di Danila

Quando si parla di cibi tossici probabilmente molti di voi penseranno ai funghi selvatici, e se anche i cibi che consumiamo quotidianamente fossero tossici? Oggi vogliamo proprio parlarvi di quegli alimenti potenzialmente tossici che andrebbero consumati con più consapevolezza.

Patate

Credo che sia il contorno più amato da grandi e bambini, ma siamo sicuri che siano così innocenti e che l’unico effetto collaterale siano i chili di troppo?  A quanto pare le patate contengono due pii di glicoalcaloidi, che in gravidanza possono anche contribuire ad eventuali malformazioni del feto,  e che sono contenuti soprattutto nella buccia e nei tuberi ammaccati. La solanina, una di queste sostanze, resiste addirittura sia all’acqua che al calore, ma il rischio è relativamente basso, dato che in presenza di tali sostanze anche il sapore delle patate risulta alterato

Basilico

Come potremmo mai preparare un buon sugo se non usassimo il basilico, un ingrediente fondamentale della cucina mediterranea che in realtà nasconde qualche insidia. Bisognerebbe consumarlo sempre fresco o surgelato poiché una volta essicato pare contenga estragolo, un composto dall’azione tossica e cancerogena.

Prezzemolo

Utilizzato per guarnire e insaporire i piatti, una volta il prezzemolo pare fosse utilizzato per indurre in aborto le donne colte da una gravidanza indesiderata. Contiene infatti miristicina, un potente narcotivo che può rivelarsi tossico  solo se consumato in grandi quantità. Praticamente è impossibile, dunque senza inutili allarmismi potrete continuare ad aggiungere il prezzemolo ai vostri piatti preferiti.

Pomodori

Non sono propriamente tossici ma contengono tomatina, un alcaloide con basso livello di tossicità che si concentra soprattutto sui pomodori verdi, nei fusti e nelle foglie della pianta.

Ciliegie

La ciliegia è uno dei frutti estivi più amati, ma a quanto pare non è esattamente innocua. Pare che ad essere poco sicuro sia il nocciolo, che nessuno ovviamente mangia, anche se chiunque ne avrà ingoiati almeno un paio per sbaglio qualche volta. Il rischio di tossicità comunque riguarda le grandi quantità, ma nessuno ingerisce i noccioli di proposito, quindi nessun problema. Potete continuare a mangiare tranquillamente le vostre ciliegie.

Noce moscata

La usiamo per insaporire i piatti, ma sarebbe il caso di non esagerare. La noce moscata contiene miristicina, una sostanza neurotossica che in quantità elevate può provocare convulsioni e allucinazioni.

LEGGI ANCHE:

I 10 cibi più salutari del mondo 

I cibi più grassi del mondo, ecco quali sono 


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

5 min

Federico Lauri  ha confidato  ai suoi follower di aver risolto un disagio che lo affliggeva da anni. “Mi coprivo sempre con pantaloni a vita alta e fascia contenitiva”, racconta. “Questa condizione mi creava disagio nell’espormi fisicamente. Federico Fashion Style in ospedale per un intervento chirurgico Federico Lauri conosciuto in arte come Federico Fashion Style, ha […]