I cani piangono di più quando rivedono i propri padroni

di Redazione

Si sa, i cani e gli esseri umani hanno un legame speciale. Ebbene, uno studio pubblicato su Current Biology il 22 agosto scorso sostiene che gli occhi dei nostri amici a quattro zampe si riempiono di lacrime quando ci rivedono.

Takefumi Kikusui dell’Università di Azabu in Giappone ha spiegato: “Abbiamo scoperto che le lacrime dei cani sono associate alle emozioni positive. Abbiamo anche scoperto che l’ossitocina è il possibile meccanismo alla base di questo fenomeno”.

La ricerca ha avuto inizio quando uno dei barboncini di Kikushui ha dato alla luce ai suoi cuccioli sei anni fa. L’esperto, infatti, notò che quando il suo cane li allattava, qualcosa cambiava sulla sua faccia: comparivano le lacrime.

Kikusui ha spiegato che l’ossitocina è conosciuta come l’ormone materno o dell’amore. I ricercatori, anche da precedenti osservazioni, sanno che l’ossitocina viene rilasciata sia dai cani che dai loro proprietari durante le interazioni. Quindi, gli studiosi giapponesi hanno deciso di condurre un esperimento di riunificazione e osservare se i cani avessero reagito con le lacrime.

In primo luogo, hanno utilizzato un test standard per misurare il volume lacrimale dei cani prima e dopo il ricongiungimento con i loro proprietari e hanno scoperto, effettivamente, che tale volume è aumentato quando sono tornati insieme al familiare umano e non con una persona che non conoscevano. Inoltre, quando i ricercatori hanno aggiunto l’ossitocina agli occhi dei cani, pure il volume delle lacrime è aumentato.

Questa scoperta, quindi, supporta l’idea che il rilascio di ossitocina svolga un ruolo nella produzione di lacrime quando i cani e i loro familiari si rivedono. Infine, la produzione di lacrime dei cani aiuta a creare connessioni più forti tra le persone e i loro amici a quattro zampe.

LEGGI ANCHE: Come rinfrescare i cani quando fa caldo.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

2 min

Lavare un cane è importante e necessita di qualche accorgimento per sviluppare poi una buona tecnica. Un aspetto essenziale è quello di dargli il tempo di familiarizzare gradualmente con l’acqua. Un’idea potrebbe essere quella di posizionare l’animale in una vasca vuota: nel frattempo, lo si intrattiene con un giocattolo, lo si accarezza e ci si […]

2 min

A volte accade di trovare un uccellino ferito a terra e di non sapere cosa fare e come comportarsi. Seguendo i consigli dell’Ente Nazionale Protezioni Animali si può fare la cosa giusta. Cosa fare se troviamo un uccellino ferito Nel caso di rondini, rondoni e balestrucci, se troviamo un cucciolo a terra lo possiamo prendere. […]

2 min

I corgi reali presenti ai funerali della Regina Elisabetta. Durante la giornata dedicata all’addio a Elisabetta II, celebrata tra Londra e Windsor, erano presenti davvero tutti. A commemorare la sovrana defunta tutti i leader mondiali e capi di stato, oltre i suoi cari. Funerali della Regina Elisabetta: presenti i corgi reali Sandy e Muick (quest’ultimo […]

3 min

Tutti sono al corrente del grande della Regina Elisabetta II per i suoi cani corgi di cui si è presa cura in prima persona nonostante il principe Filippo “non sopportasse i loro guaiti” e avessero la (brutta) abitudine di mordere le caviglie agli ospiti poco graditi. A tal proposito alcuni ricorderanno che nel 1991 la […]