Idropulsore: uno strumento utilissimo per l’igiene orale

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

I risultati di pulizia che ottieni con i normali spazzolini non ti sembrano mai soddisfacenti? Questo è molto probabile, poiché i normali spazzolini non riescono mai a penetrare in profondità tra un dente e l’altro, in fondo alle cavità e nei pressi delle gengive. Per garantire una pulizia e un’igiene veramente profonde è necessario affidarsi a degli strumenti di pulizia professionali e molto specializzati, in modo tale da poter veramente rimuovere placca e tartaro anche nelle zone della cavità orale più difficili da raggiungere e trattare con i normali spazzolini manuali. In particolare, la vera svolta per la tua igiene orale e dentale può essere costituita dal l’innovativo idropulsore o idrogetto: questo strumento altamente professionale garantisce infatti la completa rimozione di tutti i residui di cibo o placca che possono restare incastrati, anche a lungo, tra gli interstizi dentali.

Scegli il prodotto giusto per te

Ora che hai capito l’importanza di una corretta e profonda igiene orale, non resta che scegliere i prodotti igiene orale giusti. È molto importante scegliere con cura e attenzione i prodotti indicati per la pulizia dei denti e del cavo orale. L’igiene orale è infatti parte integrante della vita di tutti i giorni ed è importante dotarsi anche in casa di prodotti affidabili e di buona qualità, come per esempio dentifrici e collutori di marca ed efficaci, scegliendo tra prodotti manuali o elettrici e ancora altri prodotti speciali come ad esempio penne sbiancanti, polveri e trattamenti sbiancanti completi, che ti aiutiamo ad avere un sorriso più luminoso.

La nuova frontiera della pulizia dentale: l’idropulsore

Oltre ai normali prodotti di uso quotidiano, come spazzolino, colluttorio e filo interdentale, dovresti forse valutare di aggiungere alla tua routine quotidiana di pulizia dentale un idropulsore dentale, capace di arrivare in profondità e rimuovere sporco, placca e residui di cibo dove gli altri normali prodotti manuali non riescono ad arrivare. Ma ora potresti chiederti: come funziona l’idropulsore? L’idropulsore dentale inietta un flusso d’acqua o gocce d’acqua direttamente nel cavo orale e, grazie alla pressione dell’acqua, distrugge e rimuove la placca dai denti. L’idropulsore per denti diventerà il tuo aiutante per l’igiene dentale quotidiana. Le gocce d’acqua raggiungono i punti difficilmente accessibili e gli spazi interdentali, assicurando una perfetta pulizia della cavità orale. Inoltre, l’uso quotidiano di un idropulsore migliora la circolazione sanguigna delle gengive e quindi la loro salute generale. Come funziona l’idropulsore? Per far funzionare correttamente un idropulsore dentale, è sufficiente riempirlo con della normalissima acqua tiepida; se invece si vogliono migliorare e aumentare le sue prestazioni, è possibile riempirlo anche con del colluttorio oppure, ancora più efficace, con una apposita soluzione speciali per idropulsori.

Tutti i benefici dell’uso di un idropulsore dentale

I benefici che otterrai aggiungendo alla tua igiene orale quotidiana sono davvero tantissimi: denti più bianchi e puliti, maggiore sensazione di freschezza in bocca e soprattutto una migliore salute delle gengive. Rimuovendo a fondo tutti i residui di placca e cibo, le gengive infatti restano sempre in salute, evitando fastidiose irritazioni che possono talvolta rivelarsi anche molto dolorose.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Nel Nord America sta destando molta preoccupazione tra gli scienziati e ambientalisti una nuova patologia dal nome insolito: la malattia del “cervo zombie”, nota anche come patologia da deperimento cronico (CWD). La malattia ha colpito già 800 cervi e alci nello stato del Wyoming, un numero spropositato se si considera che il primo caso era […]

Soprattutto con l’avanzare dell’età, l’osteoporosi è una malattia che può presentarsi frequentemente: assottiglia la struttura interna delle ossa tanto che basta anche una piccola caduta o urto contro per causare una frattura. Questo può accadere in qualsiasi punto dello scheletro, ma sono soprattutto le fratture del polso, dell’anca e della colonna vertebrale a presentarsi con […]

Il problema dello smog sta diventando sempre più drammatico con sforamenti continui dei livelli consentiti di Pm10 e Pm2,5 nelle principali città italiane. A rischio non c’è solo l’ambiente, ma anche la nostra stessa salute. Ecco perché è importante seguire una serie di buone pratiche che possono aiutare a tutelarsi e ridurre l’esposizione al pericoloso […]

Oggi c’è una nuova speranza per i giovani affetti dalla malattia di Crohn. Una dieta mirata potrebbe, infatti, portare alla remissione della patologia infiammatoria dell’intestino tenue e del colon, anche nei casi più gravi. La sperimentazione, condotta dal reparto di gastroenterologia pediatrica dell’Azienda ospedaliero universitaria Meyer Irccs di Firenze ha ottenuto risultati sorprendenti, aprendo la […]