I 10 cibi che aiutano la memoria

di Danila

Una volta si diceva che il pesce azzurro facesse molto bene alla memoria, ma ci spiace dirvelo, ma non è esattamente così che funzionano le cose. Però, a quanto pare, esiste una dieta ricca di alimenti che aiutano a contrastare nel tempo il naturale declino del cervello. Ecco quindi quali sono i 10 alimenti indispensabili che potenziano memoria, attenzione e concentrazione.

Pesce grasso
Il pesce va bene, ma non tutto. Salmone, sardina, alice e sgombro, giusto per fare qualche esempio, sono molto ricchi di acidi grassi che sono essenziali per il funzionamento del nostro sistema nervoso. A patto però che il pesce non lo si mangi stracotto, perché viceversa perderebbe i suoi benefici.

Broccoli
Sono ricchi di vitamina C, rinforzano i vasi sanguigni, compresi quelli del cervello e ne migliorano anche l’elasticità. Secondo diversi studi pare che prevengano anche il rischio di Alzheimer, inoltre secondo vari test pare che le donne che mangiano regolarmente i broccoli abbiano una memoria migliore, così come una maggiore attenzione e abilità nel parlare.

Pomodoro
Anche questo ricchissimo di antiossidanti, oltre che di vitamina C, pare sia un grande alleato per il buon funzionamento del cervello, inoltre fa bene sia alla pelle che alla prostata.

Noci
Essendo molto ricche di omega 3 possono anche rivelarsi una buona alternativa al pesce per chi è vegetariano, ma tenendo ovviamente conto di altri fattori che riguardano più in generale la frutta secca. Contengono anche Vitamina E, un nutriente fondamentale per il cervello, un toccasana dunque anche contro la demenza senile. Se ne consiglia un uso modesto, 4-5 noci per lo come spuntino potrebbero anche bastare.

Curcuma
E’ una spezia che somiglia molto allo zafferano, o meglio spesso in cucina viene utilizzata al posto di questa spezia costosissima. Contiene antinfiammatori utili per il cervello, ed fornisce anche un certo livello di prevenzione dell’Alzheimer 

Uova
Il tuorlo dell’uovo contiene colina, una sostanza necessaria alle membrane cellulari e alla trasmissione degli impulsi nervosi. Inoltre è ricco di Vitamina E.

Agrumi
Limoni, arance, pompelmi, fanno assolutamente bene alla salute e rappresentano dei fluidificanti del sangue ricchi di Vitamina C. Andrebbero quindi consumati ogni giorno.

Frutti di bosco
Grazie alla presenza dei flavonoidi, che sono potenti antiossidanti, preservano e mantengono operativa la funzionalità cerebrale, e grazie alla presenza di Vitamina C ed E, fortificano la struttura dei vasi.

Acqua
Che l’acqua faccia bene alla salute e sia indispensabile per il nostro organismo non è certo una novità. Quel che forse ignoravate, però, è che anche una leggera disidratazione può avere effetti immediati sulla capacità del nostro cervello.

Tè verde
E’ un importante antiossidante, non a caso gli esperti ce ne consigliano almeno un paio di tazze al giorno, ma rigorosamente senza zucchero.

LEGGI ANCHE:

Alimenti ricchi di Omega 3, ecco quali scegliere

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria