Come curare il mal di testa senza farmaci

di francesca


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

I tipi di mal di testa sono tantissimi ed anche le cause del mal di testa sono numerose, ad esempio possono essere delle tensioni muscolari, lo stress, la stanchezza, degli sbalzi ormonali e persino delle cattive abitudini alimentari.

Conoscere la causa del nostro mal di testa è già di per sé un ottimo rimedio per eliminare il problema alla radice: limitando la causa del mal di testa riuscirete anche a limitare gli attacchi di emicrania! Tuttavia non è così semplice capire che cosa ci fa star male e spesso emicrania e cefalea ci colpiscono all’improvviso ed in modo insopportabile e ci costringono a ricorrere agli antidolorifici. Tuttavia i farmaci rendono più sopportabile il dolore ma non intervengono direttamente sull’origine del mal di testa. Inoltre purtroppo tutti i farmaci hanno anche degli effetti collaterali e prenderli troppo spesso non è mai una buona abitudine; quindi se volete provare a curare il vostro mal di testa senza farmaci ed in modo naturale ecco alcuni consigli. Le controindicazioni sono minime quindi potete provare i diversi rimedi naturali contro il mal di testa fino a trovare quello più adatto a voi. Buona fortuna!

  • Un antico rimedio naturale contro il mal di testa è l’agopuntura, che sembra essere molto efficace soprattutto nelle cefalee muscolo tensive in cui la causa del mal di testa è una contrazione muscolare a livello cervicale. Rivolgetevi però sempre ad un centro specializzato!
  • Anche omeopatia e fitoterapia possono curare il mal di testa in modo naturale. Come rimedi omeopatici contro il mal di testa potete provare la Nux Vomica (utile contro gli eccessi alimentari e di alcool) e la Sepia (che combatte il malumore e le tensioni ad esso associate). La fitoterapia invece consiglia infusi e decotti a base di camomilla (calmante e rilassante), lavanda (analgesica), menta e limone (digestivi) e ortica (disintossicante). Utilissimo anche il salice, un sostituto naturale dell’aspirina, che ha proprietà anti-infiammatorie ed analgesiche.
  • Un rimedio naturale contro il mal di testa molto comune, che facciamo quasi in modo inconscio, è la digitopressione ed il massaggio delle tempie. Pressare con i polpastrelli la fossetta delle tempie e massaggiare in modo circolare (anche con oli essenziali) è un rimedio semplice ma davvero efficace per ridurre il dolore del mal di testa.
  • Infine un rimedio naturale davvero piacevole: il caffè. Il mal di testa spesso è causato da una dilatazione dei vasi sanguigni del cervello, la caffeina quindi, grazie alla sua azione di vaso costrizione, può curare senza farmaci il mal di testa. Provateci: funziona davvero!

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Soprattutto con l’avanzare dell’età, l’osteoporosi è una malattia che può presentarsi frequentemente: assottiglia la struttura interna delle ossa tanto che basta anche una piccola caduta o urto contro per causare una frattura. Questo può accadere in qualsiasi punto dello scheletro, ma sono soprattutto le fratture del polso, dell’anca e della colonna vertebrale a presentarsi con […]

Il problema dello smog sta diventando sempre più drammatico con sforamenti continui dei livelli consentiti di Pm10 e Pm2,5 nelle principali città italiane. A rischio non c’è solo l’ambiente, ma anche la nostra stessa salute. Ecco perché è importante seguire una serie di buone pratiche che possono aiutare a tutelarsi e ridurre l’esposizione al pericoloso […]

Oggi c’è una nuova speranza per i giovani affetti dalla malattia di Crohn. Una dieta mirata potrebbe, infatti, portare alla remissione della patologia infiammatoria dell’intestino tenue e del colon, anche nei casi più gravi. La sperimentazione, condotta dal reparto di gastroenterologia pediatrica dell’Azienda ospedaliero universitaria Meyer Irccs di Firenze ha ottenuto risultati sorprendenti, aprendo la […]

A Firenze si sono registrati 11 casi di persone risultate positive al vaiolo delle scimmie, dopo una serata trascorsa in discoteca. Secondo le dichiarazioni di Renzo Berti, direttore del dipartimento di prevenzione dell‘Asl Toscana centro, riportate dall’ANSA, si tratta di uomini giovani, eccezion fatta per una persona di mezza età. L’infezione sarebbe stata causata con […]