18 Luglio 2017 |

I migliori esercizi per tonificare l’interno coscia

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
errori allenamento non funziona

Il vostro interno coscia è pieno e poco tonico? Seguite una dieta sana e fate tanto allenamento ma non vedete alcun miglioramento? Semplice, perché bisogna fare esercizi per tonificare l’interno coscia decisamente più specifici. Vediamo quali sono i migliori e i più efficaci da fare anche a casa.

L’interno coscia è una delle zone più problematiche e difficili da snellire. Molto spesso, pur seguendo una dieta sana ed equilibrata e allenandosi con costanza, praticando anche attività diverse nell’arco della settimana, quella zona proprio non riesce ad assottigliarsi e la verità è che bisogna agire in maniera mirata con qualche esercizio specifico per tonificare l’interno coscia. Ecco i più efficaci.

Esercizio per l’interno coscia con la palla

Se non ne avete una procuratevi una palla piccolina, come quelle che si usano per il pilates. Sedetevi su una sedia e bloccate la palla, non eccessivamente gonfia, in mezzo alle vostre ginocchia, poi cominciate ad esercitare una certa pressione stringendo le gambe. Iniziate lentamente e poi più velocemente; ricordate di espirare quando stringete la palla, tenendo la pancia in dentro e agevolando quindi il lavoro del pavimento pelvico, dell’addome e degli adduttori.  In totale dovrete più o meno eseguire 40 pressioni. Questo esercizio è un toccasana per snellire l’interno coscia.

Esercizio con l’elastico per l’interno coscia

Anche questo esercizio è davvero molto semplice. Procuratevi un elastico e fissatelo alle gambe del tavolo o della sedia, poi infilate la gamba sinistra all’interno dell’elastico e sistemate quest’ultimo al di sopra del ginocchio. A questo punto, aprendo le gambe e portando il peso sul lato fuori dall’elastico, dovrete muovere la gamba sinistra verso destra, quindi verso quella al di fuori dell’elastico.  Ripetete lo stesso movimento ricordando di tenere il bacino fermo, mediamente 20 ripetizioni per gamba.

Esercizio della rana per tonificare l’interno coscia

Stendetevi sul pavimento poggiando a terra la pancia. Aprite le gambe, piegatele e avvicinate i talloni in modo tale che si sfiorino. Tenendo le gambe sospese premete con forza i talloni l’uno contro l’altro, mantenendo la posizione per 20 secondi circa. Rilassate le gambe e poi ripetete lo stesso esercizio almeno tre o quattro volte. Con il tempo comincerete a vedere qualche centimetro in meno nella zona dell’interno coscia.

Apertura gambe: esercizio per l’interno coscia

Distese sul pavimento, alzate le gambe tese formando un angolo di 90 gradi circa rispetto al pavimento e mantenendo la schiena ben appoggiata a terra. A questo punto, mantenendo fermo il bacino, aprite le gambe tenendo le punte dei piedi stese. Ripetete l’esercizio venti volte circa, fate qualche secondo di pausa e poi ricominciate.

Squat laterali per l’interno coscia

Dalla posizione iniziale, in piedi, drittiee con gambe chiuse, passate alla posizione di squat, quindi sedere indietro, bacino basso, gambe aperte e piedi a 45 gradi, in pratica come se foste sedute su una sedia. Portando le braccia avanti, eseguite uno squat laterale chiudendo le gambe e portando le cosce quasi parallele al pavimento, per poi ritornare nella posizione iniziale.  Con il tempo potrete eseguire questo esercizio per l’interno coscia anche indossando dei pesi alle caviglie.

LEGGI ANCHE:

Tre esercizi di coordinazione da fare ogni giorno