06 Novembre 2019 |

Scopri la posizione della Luna nel tuo tema natale e saprai cosa ti fa stare bene

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
La Luna è un elemento importante del tema natale: scopri come vivere al meglio la tua dimensione lunare

Tutte noi abbiamo una Luna che parla dei nostri bisogni e di ciò che ci rende felici. E tu, sei pronta a scoprire la tua?

La Luna non è solo nuova o piena, crescente o calante: è anche dentro di noi. Potrà sembrarti strano, ma è proprio così: familiarizzare con la Luna astrologica può davvero apportare dei benefici e migliorare la qualità della vita di ognuna di noi. Vediamo come.

Il “lato notturno” dell’astrologia di cui nessuno parla

Se hai dimestichezza con l’astrologia, saprai che il segno zodiacale altro non è che la posizione del Sole rispetto all’orbita terrestre al momento della nostra nascita.

In realtà, gli altri corpi celesti giocano un ruolo non meno importante nell’illustrare la nostra personalità e le nostre inclinazioni: li ritroviamo tutti nel cosiddetto tema natale che puoi scoprire e calcolare secondo le indicazioni che ti diamo nel nostro articolo.

Tra questi, troviamo anche la Luna: come il Sole, al momento della nostra nascita occupa un segno, una posizione ben precisa.

A differenza del Sole, però, una sorta di superstar dell’astrologia pop, la Luna tende a essere ignorata e trascurata, il che, se da una parte sembra rispecchiare la sua natura notturna e defilata, dall’altra è un grandissimo errore.

In astrologia, Sole e Luna sono entrambi noti come luminari e a loro viene attribuita pari importanza.

Se il Sole rappresenta l’Ego, la personalità visibile, la nostra forza vitale, la Luna simboleggia invece un lato più nascosto, privato.

Ognuna di noi ha una Luna, unica per posizionamento nel segno, per ubicazione nella casa astrologica e per aspetti ricevuti da altri elementi dell’oroscopo natale.

Alla scoperta della Luna: emozioni e radici

La Luna, signora della notte, rappresenta tutto ciò che è pertinente alle nostre emozioni, al nostro sentire, alla nostra sensibilità.

L’andamento ciclico delle sue fasi la ricollega ai ritmi del corpo femminile, pertanto “Luna” in astrologia è anche sinonimo di madre, di nutrimento, e quindi, per estensione, di infanzia, di memoria, di ricordi.

Se il Sole è plateale ed estroverso nel suo mostrarsi a chiunque, la Luna è ritrosa ed introversa; per la maggior parte, anche se questo dipende dalla sua specifica configurazione nel nostro tema natale, solo coloro con cui abbiamo un rapporto confidenziale che va al di là dell’essere semplici “conoscenti” riescono a scorgere la Luna in noi.

La Luna è una parte estremamente vulnerabile di noi stesse, una parte che potremmo quasi definire passiva: è quella parte che, più di tutte, è stata plasmata dalle esperienze dell’infanzia e che conserva l’impronta dei nostri bisogni, quelli che sono stati soddisfatti così come quelli che sono stati trascurati e che per questo riemergono con più forza.

La Luna, insomma, rappresenta le nostre radici, quelle che dobbiamo dissetare e nutrire per riuscire a fiorire. Ed è proprio questa parola, nutrire, insieme a bisogno, la chiave di lettura che ci permette di capire cosa può renderci felici e appagate.

 

Di cosa hai bisogno per stare bene? Chiedilo alla Luna

La posizione della Luna nei segni indica il tipo di energia che ci fa sentire a casa, che ci nutre, che può generare appagamento e soddisfazione. Insomma, la felicità non sarà proprio dentro di noi, ma il nostro personalissimo manuale di istruzioni che ci spiega come raggiungerla sì.

Riuscire a interpretare il simbolismo della nostra Luna può quindi aiutarci a capire di che tipo di nutrimento hanno bisogno la nostra psiche e la nostra anima e quali sono le emozioni che ci ricaricano, quelle per noi più costruttive.

Questa consapevolezza può, successivamente, contrastare la tendenza a voler ricercare a tutti i costi il nostro appagamento in palliativi e surrogati temporanei, che creano un benessere fugace e artificiale senza però riuscire a toccarci e sostentarci nel profondo.

 

Calcolare la posizione della Luna natale: ecco come

Per calcolare la posizione della Luna al momento della nostra nascita, è necessario munirsi di dati completi: giorno, mese, anno, orario e città.

La Luna si muove molto rapidamente nel corso della giornata, cambiando segno ogni due giorni circa: in molti casi, durante i giorni in cui avviene il passaggio da un segno all’altro, l’orario è l’unica discriminante che ci permette di capire dove si trovasse realmente mentre stavamo nascendo.

Possiamo calcolare la posizione della Luna in maniera rapida e semplice grazie a internet. Esistono moltissimi siti utili che possiamo utilizzare a questo scopo, ma il più intuitivo e semplice è Astrologando: inserendo i dati richiesti sarà possibile scoprire il segno della propria Luna nel giro di pochi secondi.

Non appena avrai scoperto in che segno si trova la tua Luna, potrai finalmente capire di cosa hai bisogno per essere felice. Ti basterà saltare direttamente al paragrafo corrispondente, qui sotto.

 

1) Il carburante della Luna in Ariete è l’azione

L’Ariete è un segno di fuoco: con la Luna in questa posizione, hai bisogno di azione, dinamismo e movimento; prediligi le situazioni in cui la comunicazione è schietta, diretta, in cui puoi dare sfogo alla tua spontaneità e soddisfare gli istinti del momento senza troppe restrizioni o tabù. È importante per te poter esprimere le tue emozioni in maniera istantanea e genuina, senza filtri. Da evitare contesti troppo rigidi, vincolanti, che limitano la tua libertà personale, e persone che non sanno lasciarti il giusto spazio e apprezzare la tua sincerità.

 

2) La Luna in Toro richiede piacere e comfort

Il Toro è un placido segno di terra, associato a tranquillità e comfort materiale. Non ami chi complica la propria vita o quella degli altri, specie se non ce n’è ragione; drammi, litigi e sotterfugi non sono il tuo forte. Per vivere bene, hai bisogno di stabilità e di armonia, meglio se condita dai piaceri che la vita può offrire: cibo, sesso e comodità sono per te nutrimenti tanto fisici quanto spirituali. Cerca quindi di circondarti di persone e oggetti che alimentino i sensi e tengano lontano lo stress.

 

3) La Luna in Gemelli si nutre di comunicazione

Il Gemelli, segno d’aria, è associato al cervello, alla parola e a tutte quelle tecnologie che ci permettono di comunicare: per stare bene, hai bisogno di sentirti “connessa”, e, soprattutto, di parlare a ruota libera delle emozioni, che siano le tue o quelle degli altri. Cerca di circondarti di persone che siano in grado di ascoltare quello che hai da dire e di contribuire con risposte e feedback interessanti, e non smettere mai di ricercare nuovi stimoli. Per te, il benessere passa soprattutto dalla mente.

 

4) La Luna in Cancro ha bisogno di tenerezza

Il Cancro è la “casa” della Luna: ogni pianeta o corpo celeste ha una relazione privilegiata con uno dei dodici segni zodiacali, e, in questo caso, la relazione tra i due è da manuale. Sei una persona che ha bisogno di affetto, di empatia, di dolcezza e delicatezza: una spalla su cui piangere, un partner premuroso, un’amica che è anche una confidente. Risenti molto dell’altalenare delle tue emozioni e reprimerle non ti fa certo bene: evita luoghi o persone che non rispettano queste tue caratteristiche e che tendono a ferirti, anche se involontariamente, con modi troppo bruschi o mancanza di comprensione.

 

5) La Luna in Leone ricerca il palcoscenico

Il Leone è il secondo segno di fuoco dello Zodiaco ed è quello che meglio rappresenta l’Ego; la Luna in Leone conosce la felicità quando trova il suo personale palcoscenico su cui distinguersi e brillare. Hai bisogno di attenzioni, di riconoscimenti per ciò che fai, di calore umano e di lealtà: punta su tutto ciò che ti fa sentire speciale, bella, desiderabile e apprezzata e non avere paura di prenderti il merito o di riscuotere gli applausi.

 

6) Per la Luna in Vergine, il benessere deriva dal sentirsi utili

Con la Vergine, siamo di nuovo alle prese con l’elemento terra: la Luna in questo segno si trova a proprio agio lontano dalle luci della ribalta, là dove trova la semplicità, la purezza e anche il modo di essere d’aiuto al prossimo. La Vergine è un segno produttivo e umile: difficilmente ti senti realizzata quando sei costretta a stare con le mani in mano o quando hai la sensazione di stare perdendo del tempo. L’ideale per la tua Luna sono hobby creativi che comportano anche un notevole lavoro manuale, o la scelta di una strada professionale che rispecchi realmente le tue attitudini, consentendoti di trasformare il lavoro in un’occasione di auto-realizzazione.

 

7) La Luna in Bilancia ha fame di bellezza

La Bilancia è un segno d’aria governato da Venere, ed è quello che più di tutti simboleggia l’arte, l’estetica e il bello: che si tratti di scenari naturali mozzafiato, di case arredate con gusto (non necessariamente sfarzo) o di oggetti ricercati che trasmettono eleganza e armonia, la Luna in Bilancia ha bisogno di immergersi nel bello e di stare alla larga da sciatteria, volgarità, mediocrità materiale e spirituale. Pertanto, fai in modo che ogni cosa che ti circonda rispecchi i tuoi gusti: a volte, basta anche un semplice dettaglio per rendere più accogliente e aggraziato l’ambiente in cui ti trovi.

 

8) La Luna in Scorpione brama l’intensità

La Luna non si trova a proprio agio in Scorpione, segno d’acqua particolarmente intenso, passionale e per certi versi macabro. Ma non preoccuparti: il bello dell’astrologia è proprio il fatto che enfatizza e sottolinea l’unicità di ognuna di noi. Non sentirti quindi in colpa se senti il bisogno di “ricaricare le batterie” in solitudine, di ritagliarti i tuoi spazi, di tenere privato ciò che è privato o di provare emozioni forti. La Luna in Scorpione si nutre di tutto ciò che è passione, mistero e per certi versi tabù. Accetta queste parti di te stessa e la strada verso la felicità sarà in discesa.

 

9) La Luna in Sagittario ha sete di avventure

La Luna in Sagittario, segno di fuoco associato ai viaggi, all’avventura e all’espansione degli orizzonti, è una Luna che non accetta di stare tranquilla nel proprio recinto: ha bisogno di nuove scoperte, di euforia, di libertà. Che sia con la mente, tra le pagine di un libro, di fronte a uno schermo o su un vero e proprio aereo, non smettere mai di viaggiare: la Luna in Sagittario soffoca quando si sente rinchiusa giorno dopo giorno all’interno della solita routine giorno dopo giorno. Dalle spazio, e ti sentirai più libera e anche più felice.

 

10) La Luna in Capricorno è appagata dal raggiungimento degli obiettivi

Il Capricorno è l’ultimo segno di terra dello Zodiaco, ed è anche quello più ambizioso, lungimirante e responsabile: una Luna in Capricorno vede soddisfazione e appagamento laddove le altre persone vedono solo difficoltà. Per sentirti bene con te stessa, hai quindi bisogno di avere qualcosa a cui puntare e di sentirti perfettamente in grado di raggiungere la meta. Prendi in mano la tua vita, dedicati ai tuoi progetti personali, mettiti in gioco e non dimenticare di evitare le situazioni che sminuiscono la tua dignità e il tuo potere.

 

11) La Luna in Acquario tende alla libertà

La Luna in Acquario è senz’altro una Luna particolare: questo segno d’aria, eccentrico e cerebrale, non è particolarmente noto per gli slanci emotivi. È proprio il sentirti costretta in situazioni che appesantiscono la tua mente e il tuo spirito, che sembrano relegarti a un ruolo che non ti appartiene e a una normalità che non senti tua, ciò che devi rifuggire: segui il richiamo di ciò che ti permette di essere chi sei, senza scendere a compromessi ma anche senza sentirti obbligata a giustificare le tue scelte, i tuoi gusti, i tuoi sentimenti.

 

12) Per la Luna in Pesci è importante sognare

I Pesci sono il segno d’acqua che conclude lo Zodiaco: un segno sognatore e mistico con cui, tutto sommato, la Luna ritrova una certa affinità. Se la tua Luna è in Pesci, hai bisogno di conservare il senso della meraviglia e dell’incanto nei confronti della vita, di seguire la magia, di avere fede e di credere nell’impossibile. Immergiti nell’arte, segui le tue inclinazioni spirituali o religiose e non reprimere mai la parte di te che serba la consapevolezza di un mondo senza limiti. Da evitare assolutamente il farsi trascinare troppo dalle preoccupazioni materiali, il dare retta a chi vorrebbe soffocare la tua empatia e renderti una persona del tutto razionale.