04 Ottobre 2018 |

Moda per l’autunno 2018, il ritorno del velluto [FOTO]

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Il velluto è di moda per l’autunno 2018. Ma come si porterà nelle sue mille varianti sui capi di questa stagione finale dell’anno?

Prima di tutto, la moda per l’autunno 2018 ci parla di velluto coloratissimo: una delle tipologie più in voga sarà proprio il velluto colorato!


Camicie texane, felpe, gonne e cappelli, saranno in velluto opaco ma dai colori accesi o anche in velluto-ciniglia con colori caldi e brillanti tra cui il ruggine, l’ocra e il verde bottiglia, velluti che sono stati fonte d’ispirazione per gli abiti di Daks, ma anche il rosso profondo e caldo e il rosa confetto di Pimkie!

Velluto ricamato

Tra i capi in velluto di moda per l’autunno 2018 vi sono quelli in velluto ricamato: lo si vedrà su decolté e stiletti dal tacco quadrato e giacche e pantaloni come quelle degli abiti dell’ultima collezione di Dolce&Gabbana. I due stilisti infatti considerano da sempre il velluto uno dei loro tessuti preferiti, e quest’anno lo hanno proposto in versione decorata con motivi di angeli e altri ricami.

Velluto stampato

E’ un ritorno veramente inaspettato poi, quello del velluto stampato tra i trend d’autunno! Le fantasie potranno andare dal floreale-orientale per eleganti kimono in velluto alla stampa ottocentesca dorata come quella proposta da Donatella Versace, che del suo nuovo velluto dice: “è stato stampato a colori per ridare luce e modernità alle classiche stampe della maison“.

Velluto liscio classico

Per il ritorno del velluto non mancherà ovviamente la sua declinazione più classica, liscia, che potrà essere quella luminosa e brillante ma anche quella opaca, magari per gli imbottiti in velluto come bomber e giubbotti, altra tendenza da tenere sott’occhio perchè di moda per l’autunno 2018!

Velluto a costine sottili

A costine sottili, longitudinali o persino trasversali molto estrose, sarà il velluto di giacche e pantaloni di gran moda per l’autunno 2018. Questo velluto ha visto per esempio il suo debutto sulle passerelle di Pal Zileri, dove lo stilista Rocco Iannone ha proposto una versione luminosa e lussuosa del velluto a costine seguendo la grande tradizione artigianale del marchio italiano.

Velluto a coste larghe

Anche le coste larghe, molto amate negli anni ’70, saranno di ritorno. Certo, per indossare questi capi ci vorrà una buona dose di estro e stravaganza! I capi in velluto a coste larghe, infatti, saranno spessi e voluminosi… quindi bisogna saperli abbinare (traduzione: ingrassano!). A tal proposito, ad esempio, Zara propone un velluto a coste larghe piuttosto sportivo per comporre capi casual che strizzano molto l’occhio allo “streetwear femminista“!

Velluto ecologico

E per chi ama la natura ed è attento ai temi dell’ecologia, quest’anno esordisce anche il velluto ecologico perchè anche i tessuti, si sa, pur essendo di fibra naturale, hanno un impatto ambientale durante la fabbricazione. Ricavato dal recupero dei filati, nasce così il velluto ecologico proposto da Federico Curradi: artigianale e di grande charme!

Velluto in pelle

E per ultimo, è di Alessandro Sartori l’idea più innovativa in fatto di velluto. Il designer di Ermenegildo Zegna ha infatti immaginato un velluto di camoscio, nuovo materiale di grande charme artigianale che, ne siamo certi, ben presto diventerà un trend … e non solo di questo autunno.

Seguono i velluti cinigliati di H&M e di Tezenis, ma anche di Zalando e Primark per una moda che inneggia alla comodità, con tanta eleganza velvet.

Potrebbe interessarti anche