Entra in clinica con uno dei figli, lascia l’altro nell’auto rovente: morto bimbo di 3 mesi

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Un bimbo di soli 3 mesi è morto, dopo essere rimasto all’interno di un’auto rovente. La mamma lo aveva lasciato lì per recarsi in una clinica con l’altro figlio più grande. Il dramma è stato scoperto solo alcune ore dopo, quando la donna è tornata nel parcheggio e si è accorta che il bimbo era esanime.

La vicenda è avvenuta a Houston, nel Texas. Sono ancora da chiarire le circostanze esatte che hanno portato alla tragica morte del piccolo. Poco prima delle 15,30 dello scorso martedì, le forze dell’ordine sono state allertate: al loro arrivo, hanno trovato un bimbo di 3 mesi che non dava segni di vita, ha detto l’assistente capo della polizia, Yasar Bashir. Il bambino è stato dichiarato morto in un ospedale locale.

“Abbiamo appreso, molto tristemente, che il bambino è stato lasciato incustodito in un veicolo”, ha detto Bashir, come riportato da CBS News. Non è ancora chiaro per quante ore il piccolo sia rimasto lì, né se sia stato abbassato un finestrino.

Bimbo in auto (foto di repertorio)
Bimbo in auto (foto di repertorio)

Secondo quanto riferito, l’incidente è avvenuto fuori da una clinica per la salute mentale di Houston: la madre del bambino era all’interno con un altro figlio, di 4 anni. Sarebbe entrata in clinica qualche tempo dopo le 12.

“Mai lasciare i bimbi in auto, soprattutto quando fa caldo”

“Faccio le mie condoglianze ai genitori, alla mamma e al papà, e voglio anche ringraziare il personale medico che ha fatto tutto il possibile per salvare questo bambino“, ha detto Bashir. Adesso si attendono i risultati dell’autopsia.

Le autorità hanno ribadito l’importanza di non lasciare i bimbi in auto, soprattutto nelle giornate più calde: “Houston diventa molto calda e in nessun caso si dovrebbe lasciare un bambino in macchina. Nemmeno per un momento”, ha detto Bashir. “Di tanto in tanto, abbiamo incidenti come questo, che non dovrebbero mai accadere.

Circa 40 bambini muoiono ogni anno negli Stati Uniti a causa di un colpo di calore dopo essere stati abbandonati o rimasti intrappolati in un’auto, secondo le stime della National Highway Traffic Safety Administration.

Foto: Depositphotos.com.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

Negli ultimi anni, il termine “thrifting” è entrato nel lessico comune, soprattutto tra i giovani e gli appassionati di moda. Ma cosa significa esattamente thrifting e perché sta diventando una tendenza così popolare? Il thrifting, in parole semplici, è l’arte di trovare capi d’abbigliamento, accessori e altri articoli di seconda mano, spesso a prezzi molto […]

Tra le tendenze più diffuse nel 2024 c’è anche lo stile boho-chic, che con i suoi abiti vaporosi ed eterei, ispirati agli anni ’70, e l’uso di materiali naturali tornerà a dominare le passerelle, dopo essere comparso sulla scena intorno ai primi anni 2000, indossato da modelle come Kate Moss, Sienna Miller e le gemelle […]

Il decluttering, termine inglese che si può tradurre come “fare ordine“, è una pratica sempre più diffusa che mira a eliminare il superfluo per fare spazio al necessario. In un’epoca in cui siamo continuamente bombardati da oggetti, informazioni e stimoli visivi, la necessità di semplificare la nostra vita diventa sempre più pressante. Ecco perché è […]

Il 3 giugno 1946 è una data storica per il mondo della moda. A Parigi, il designer di moda Louis Réard presentava per la prima volta il bikini, un indumento destinato a rivoluzionare per sempre non solo l’abbigliamento da spiaggia, ma anche il concetto di femminilità e libertà. Secondo la professoressa Valeria Magistro, docente di […]