Matthew McConaughey, biografia, carriera, età, vita privata, moglie, figli

di Redazione

Matthew McConaughey

Il nome completo di Matthew McConaughey è Matthew David McConaughey. Nasce a Uvalde, in Texas, il 5 novembre del 1969, quindi nel 2022 compie 53 anni. È il terzogenito di Mary Kathleen “Kay” McCabe e James Donald McConaughey (morto nel 1992). Riceve un’educazione metodista. Ha origini scozzesi, inglesi, svedesi, irlandesi e tedesche.

La famiglia si trasferisce nel 1980 a Longview e qui Matthew frequenta la High School, mostrando di essere uno studente e un atleta brillante. Viene anche votato “più bello della scuola“. Consegue il diploma nel 1988 e si trasferisce per un anno in Australia, per uno scambio studentesco. Qui, per mantenersi, pratica diversi lavori.

Torna negli Stati Uniti e si iscrive alla Facoltà di Legge ad Austin, ma abbandona questi studi e inizia a prendere lezioni di recitazione e sceneggiatura.

Esordi

È il 1991 quando Matthew McConaughey muove i primi passi nel mondo dello spettacolo. Prende parte ad alcuni video musicali e a spot pubblicitari. Prima della laurea in Radio-Televisione-Film, conseguita nel 1993, realizza il cortometraggio studentesco “Chicano Chariots”.

Conosce il direttore di casting e produttore Don Phillips, che gli presenta il regista Richard Linklater: quest’ultimo gli affida un ruolo nella commedia “La vita è un sogno”. Inizia così a farsi conoscere e ottiene altre parti negli anni seguenti. I primi ruoli da protagonista arrivano nel 1996: il western “Stella solitaria” e il dramma giudiziario “Il momento di uccidere”.

Nel 1997 recita accanto a Jodie Foster nel film di fantascienza “Contact“, di Robert Zemeckis, e nel dramma storico “Amistad” di Steven Spielberg. L’anno seguente è la volta di “Newton Boys“, ma anche della regia e della sceneggiatura del cortometraggio “The Rebel”.

All’inizio degli anni Novanta il regista Ron Howard lo vuole nel suo “EdTV“, cui segue il film “U-571”. Matthew McConaughey diventa molto celebre negli anni Novanta, come protagonista di commedie romantiche, tra le quali “Prima o poi mi sposo” con Jennifer Lopez e “Come farsi lasciare in 10 giorni” con Kate Hudson.

Prende anche parte a “Il regno del fuoco” e “Frailty”. Nel 2005 recita in Sahara, accanto a Steve Zahn e Penélope Cruz. Il 2005 si chiude con il film “Rischio a due” e con il titolo di “Uomo vivente più sexy“, assegnatogli dalla rivista People.

Mathew McConaughey insieme alla moglie Camila (foto via IG @camilamcconaughey)

Mathew McConaughey insieme alla moglie Camila (foto via IG @camilamcconaughey)

Torna a ruoli più leggeri nel 2006, con “A casa con i suoi” o “Tutti pazzi per l’oro”. Entra nel 2007 nel cast della commedia “Tropic Thunder”, prendendo il posto di Owen Wilson. Ancora, partecipa alla commedia indipendente “Surfer, Dude” e alla commedia romantica “La rivolta delle ex”.

LEGGI ANCHE: Jennifer Lopez, biografia, carriera, età, vita privata, matrimoni, figli.

La svolta nella carriera

Nella prima decade degli anni Duemila Matthew McConaughey decide di dare una svolta alla sua carriera. Si ferma per due anni, concentrandosi su ruoli più impegnativi. Recita in “The Lincoln Lawyer” e “Killer Joe”. Nel 2011 è impegnato in “Bernie”, mentre un anno dopo è diretto da Steven Soderbergh in “Magic Mike“.

Il 2013 è un anno molto importante per l’attore, protagonista del film “Dallas Buyers Club” diretto da Jean-Marc Vallée. Per prepararsi al ruolo, perde 23 chili. L’interpretazione del suo personaggio gli vale il Marc’Aurelio d’Argento per il miglior attore al Festival internazionale del film di Roma 2013, un Golden Globe come miglior attore in un film drammatico ed il suo primo Oscar come miglior attore protagonista.

Ottiene nello stesso anno un piccolo, ma significativo ruolo, in “The Wolf of Wall Street” di Martin Scorsese. È protagonista nel 2014 della prima stagione della serie “True Detective“, e anche del film di fantascienza “Interstellar” di Christopher Nolan.

Riceve in questo stesso anno la sua stella sulla Hollywood Walk of Fame. Negli anni successivi è protagonisti di diversi film: “Gold – La grande truffa”, “Cocaine – La vera storia di White Boy Rick”, “Serenity – L’isola dell’inganno”, “Beach Bum – Una vita in fumo” e “The Gentlemen”.

Altre attività

Nel 1996 Matthew McConaughey fonda la sua casa di produzione cinematografica e televisiva, la J.K. Livin Productions. Finanzia documentari e cortometraggi, oltre che la produzione di alcuni film. In seguito fonda anche un’etichetta discografica e, nel 2018, crea con la moglie un’organizzazione no-profit la cui missione è aiutare i bimbi a condurre una vita attiva e sana.

L’attore diventa nel 2008 testimonial del profumo “The One” di Dolce e Gabbana e, dal 2015, presta il suo volto alla casa automobilistica Lincoln. Viene nominato direttore creativo di Wikd Turkey, bourbon di proprietà del gruppo Campari: si occupa di scrittura e regia della campagna pubblicitaria e appare in un documentario sul brand.

Diventa docente, sempre nel 2015, del corso “Dalla sceneggiatura allo schermo” all’Università del Texas ad Austin, la stessa nella quale si era laureato.

Vita privata, moglie, figli

Matthew McConaughey ha alle spalle una lunga relazione con l’attrice Sandra Bullock. Ha anche relazioni con Ashley Judd, Salli Richardson e Penélope Cruz. Sposa nel giugno del 2012 la modella brasiliana Camila Alves. La coppia ha 3 figli: Levi Alves McConaughey, nato il 7 luglio 2008, Vida Alves McConaughey, nata il 3 gennaio 2010, e Livingston, nato il 28 dicembre 2012.

LEGGI ANCHE: Scarlett Johansson, biografia, carriera, età, vita privata, matrimoni, figli

Intervistato dall’attivista e fotografa Amanda de Cadenet, l’attore premio Oscar racconta di alcuni abusi sessuali subiti da adolescente e di come sia stata la sua famiglia a insegnargli l’importanza del rispetto e del consenso: “Mio padre si è rivolto a me come figlio, come a un maschio che si trova in quella situazione e mi ha parlato di una relazione eterosessuale. Mi ha detto: ‘Se hai la sensazione che la ragazza esiti, fermati’. Ma ha anche aggiunto: ‘Potresti trovarti nella situazione in cui la senti esitare e dopo che ti sei fermato ti dice di continuare. Tu non farlo. Aspetta la prossima volta. Fidati, se è destino ci sarà una prossima volta’. Posso dire che mi sono trovato in una situazione così e ho detto no”.

Foto via IG @officiallymcconaughey.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

4 min

Vittorio Feltri, amico di Trussardi nonché suo testimone delle nozze con Michelle, in una intervista ad Oggi ha raccontato che la coppia si è riavvicinata facendo riprendere a sognare tutti coloro che erano felici di questa reunion. Tuttavia, una lettura più attenta lascia intendere che il riavvicinamento tra i due sarebbe stato unicamente nell’interesse delle […]

4 min

Fabio Volo Il vero nome di Fabio Volo è Fabio Luigi Bonetti. Nasce a Calcinate, il 23 giugno del 1972, quindi ha 50 anni. Cresce a Brescia, dove continua a risiedere. Consegue la licenza media inferiore, ma non completa gli studi liceali. Inizia a lavorare come panettiere con il padre. “A 14 anni ero già […]

7 min

Paolo Villaggio Paolo Villaggio nasce a Genova, il 30 dicembre del 1932. Muore a Roma, il 3 luglio del 2017, all’età di 84 anni. Frequenta il Liceo Classico e prosegue gli studi alla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Genova, ma non li porta a termine per dedicarsi a svariati impieghi. Inizia a seguire la società […]

4 min

Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi sono finalmente tornati insieme? Parafrasando  la nota poesia leopardiana potremmo dire “Passata e la tempesta”. Scopriamo, di seguito, cosa sappiamo di questa tanto attesa reunion  che torna a far tornare i fan della coppia che mai hanno smesso di sperare in un riavvicinamento. Vittorio Feltri commenta la “coppia ritrovata”: “Lo […]