Grande Fratello, Beatrice Luzzi: “Vi spiego perché non ho vinto io”

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Beatrice Luzzi, dopo il secondo posto sorprendente al Grande Fratello, intervistata dal settimanale Chi, ha spiegato il motivo per cui non ha vinto: la matematica. Insomma, Perla Vatiero l’ha battuta perché ha attratto su di sé tutti i voti dei fan non solo suoi ma anche degli altri concorrenti.

Beatrice, 53 anni, ha detto: “Alla storia tra Perla e Mirko non credo fino in fondo, penso che si siano riavvicinati perché si sono resi conto che sarebbe stato apprezzato. All’inizio non ero ‘team Perla’ perché credevo a quello che diceva Mirko, cioè di essere innamorato di Greta, e anche negli occhi di Perla ho visto altri. È chiaro che hanno giocato in due e hanno vinto”.

E ancora: “Poi avevo contro i team degli altri, ma va bene così. Mi dispiace per i miei figli, temo che siano delusi”.

La storia con Giuseppe Garibaldi

Beatrice ha affrontato anche il tema della relazione con Giuseppe Garibaldi: “Dopo avere fatto la mamma per tanti anni mi sono lasciata andare, forse imprudentemente, a un’emozione che prescindeva dalle strutture, dai valori, dalla testa, dalla cultura. Quando i giovani dicono che bisogna fidanzarsi con qualcuno per starci tutta la vita non li capisco, sono attratta da persone diverse da me perché trovo qualcosa di incomprensibile in loro e questo mi incuriosisce, mi tiene viva. Poi nella Casa è difficile staccarsi, nella vita reale avrei preso un’altra strada dopo avere capito che le cose non potevano andare”.

La separazione da Alessandro Cisilin

Infine, perché è finita la sua storia con l’ex compagno Alessandro Cisilin? “Abbiamo mentalità diverse, a me piace fare passi più lunghi della gamba, lui è più prudente. Questo mi ha dato molta solidità all’inizio e, come padre dei miei figli, lo sceglierei altre mille volte. Ci siamo dedicati totalmente ai ragazzi, ci siamo innamorati così tanto di loro da aver creato un rapporto a quattro, perdendo di vista la coppia. E poi eravamo due single di professione, il nostro grande amore ha retto perché abbiamo voluto da subito essere genitori. La nostra sarà sempre una famiglia”, ha spiegato la Luzzi.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

Tra i protagonisti della nuova serie TV “Vanina- Un vicequestore a Catania” con protagonista la siciliana Giusy Buscemi c’è anche Claudio Castrogiovanni, l’attore catanese che nella fiction RAI interpreta l’ispettore capo Carmelo Spanò, braccio destro di Vanina. Scopriamo alcune curiosità sulla sua vita privata e professionale. Claudio Castrogiovanni: biografia e carriera Claudio Castrogiovanni è nato […]