20 Dicembre 2010 |

Cena di Natale: ricette

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Pane con albicocche e noci
(dosi per 8 persone; tempo 200 minuti)

Ingredienti

  • 500 gr di farina
  • 200 gr di albicocche secche
  • 15 gr di lievito di birra fresco
  • 50 gr di gherigli di noce
  • 1,5 dl di latte
  • Un cucchiaino di miele di acacia
  • 1 tuorlo
  • 2 cucchiai di oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Preparazione

Prepazione
Mescolate due cucchiai di latte con un tuorlo. Scaldate il latte rimasto e scioglietevi il lievito. Mettete la farina in una ciotola e aggiungete il latte con il lievito, l’olio, 1 dl di acqua tiepida e il miele, impastate bene e poi aggiungete le albicocche tagliate a dadini, i gherigli di noce tritati, un cucchiaino di sale e una macinata di pepe. Lavorate l’impasto per 7 minuti e poi formate una palla e mettetela in una ciotola, incidetela a croce e fate lievitare per 2 ore. Dividete il panetto in due panetti più piccoli e formate due cilindri lunghi circa 40 centimetri, ai lati date alla pasta la forma di una caramella, poi mettetele in due teglie per plumcake foderate con la carta da forno e della capacità di circa 450 gr. Coprite i panetti con la carta stagnola e fate lievitare ancora per 40 minuti. Cuocete questi panini in forno caldo a 200°C per 45 minuti. Questo pane potete servirlo con salumi, formaggi, marmellata di fichi, è ottimo come antipasto.

I rustici di Lecce
(dosi per 6 persone; tempo 45 minuti)

Ingredienti

  • 2,5 dl di latte
  • 30 gr di burro
  • 40 gr di farina
  • Sale
  • 125 gr di mozzarella
  • 500 gr di pasta sfoglia
  • 1 barattolo di polpa di pomodoro
  • Un uovo
  • pepe

Preparazione
Scaldate 2,5 dl di latte in un pentolino e unite un pizzico di sale. In una ciotola a parte sciogliete 30 gr di burro e aggiungete 40 gr di farina, mescolate e poi versate questo composto nel latte caldo, mescolate bene fino ad avere una specie di besciamella densa. Aggiungete 125 gr di mozzarella tritata e mescolate e poi fate raffreddare. Sgocciolate la polpa di pomodoro e tagliatela a pezzetti, poi conditela con sale e pepe. Stendete 500 gr di pasta sfoglia a uno spessore di circa 4 mm, poi ricavate 6 dischi di 10 centimetri di diametro, ed altri 6 dischi di 12 centimetri di diametro. Al centro dei dischi grandi (quelli da 12 centimetri) mettete un cucchiaio di pomodoro e un cucchiaio di besciamella, mettete sopra i dischi più piccoli e sigillate i dischi dai bordi. Pennellate queste sfoglie con un uovo sbattuto e cuocetele in forno caldo a 200°C per 15 minuti. Servite caldo.

La pizza fritta di Napoli
(dosi per 6 persone; 40 minuti)

Ingredienti

  • 500 gr di pasta per pizza
  • 150 gr di mozzarella
  • 250 gr di ricotta
  • 100 gr di pancetta a dadini (o i ciccioli)
  • 20 gr di parmigiano grattugiato
  • Olio per friggere
  • Sale
  • Pepe

Preparazione
Prendete una padella antiaderente e rosolate la pancetta a dadini senza mettere nessun condimento, poi scolateli sulla carta da cucina. Se invece usate i ciccioli non c’è bisogno di saltarli in padella, dovete solo farli a cubetti. Tagliate la mozzarella a dadini e sgocciolatela in un colino. Prendete una ciotola e mettete la ricotta, il parmigiano e la pancetta, unite sale e pepe e mescolate. Dividete la pasta per pizza in 12 palline, poi con il mattarello stendete la sfoglia molto sottilmente e mettete una porzione di ripieno in ogni dischetto, ripiegate il disco in modo da formare delle mezzelune, poi sigillate bene i bordi. Friggete questi panzerotti in abbondante olio caldo e man mano che diventeranno dorati prelevateli con un mestolo forato e scolateli sulla carta assorbente da cucina. La pizza fritta va servita ben calda.

Foto da:
Atavolaconmammazan.blogspot.com
Comune.lecce.it
Festesagre.blogspot.com