18 Gennaio 2021 |

Blue Monday, gli alimenti per affrontare il lunedì più “triste” dell’anno

di Manuela Zanni

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

 

  • In questo periodo dell’anno, complici le temperature più rigide e le poche ore di luce solare, ci sentiamo sicuramente più stanchi e irritabili.
  • La soluzione arriva dalla tavola con gli alimenti che ci aiutano a ritrovare benessere e buonumore.
  •  Di seguito vi proponiamo  dieci alimenti preziosi  per affrontare il lunedì più “triste” dell’anno

Il terzo lunedì del mese di gennaio  è noto per essere stato ribattezzato Blue Monday ovvero il “giorno più triste dell’anno” dal momento che, finite le feste e ripresa la routine, ci si ritrova ad affrontare l’inverno senza più distrazioni. Questo è ancora più vero se si considera la difficoltà del momento che stiamo vivendo a causa dell’emergenza sanitaria globale.

 

L’alimentazione consigliata dagli esperti per il periodo considerato è di inserire nella propria alimentazione le mandorle, che contenendo niacina (vitamina B3), acido folico e ferro con una ricchezza di riboflavina (vitamina B2) e magnesio, contribuiscono a ridurre stanchezza e affaticamento. Vengono inoltre suggeriti i pesci grassi che contengo i grassi denominati omega-3 utili a mantenere la normale funzione cardiaca, la pressione sanguigna e a controllare il livello di trigliceridi. Nell’elenco proposto anche le verdure e ortaggi di colore verde perchè contengono in particolare vitamina C, che aiuta ad aumentare l’assorbimento di ferro a livello intestinale. E’ consigliato lo yogurt perchè fornisce molti nutrienti tra cui proteine, fosforo, calcio e vitamina B2 (riboflavina). Si segnala di non dimenticare l’acqua.

Dal momento che la diminuzione all’esposizione della luce solare provoca anche  una riduzione  della serotonina meglio nota come “ormone della felicità“,  che  svolge la funzione di regolazione del tono dell’umore,  nel periodo invernale ( non solo nel Blue Monday ovviamente) è importante  consumare oltre alle proteine ,  animali o vegetali,  e ai semi oleosi,   anche cereali integrali, legumi .

Per superare il senso di stanchezza, poi,  è fondamentale fare il pieno di alimenti ricchi di sali minerali, in particolare magnesio, fosforo, potassio e ferro le cui  fonti principali sono,  soprattutto, alcuni  ortaggi di stagione, come i broccoli, le barbabietole e le verdure a foglia verde (spinaci, bieta, rucola, lattuga…); la frutta fresca, con agrumi, banane, kiwi e mele in primissima linea; e ancora la frutta secca a guscio.  Via libera anche  a tutti gli alimenti ricchi  di Omega 3, “grassi buoni” preziosi per il nostro benessere e la nostra salute. Ultimo, non certo per importanza, il cioccolato  ,   fonte eccellente di sostanze antiossidanti; l’alto contenuto di ferro, magnesio, fosforo, potassio e calcio lo rende un alimento particolarmente indicato per gli sportivi, i convalescenti e gli anemici. Ricco di triptofano, è inoltre un vero e proprio antidepressivo naturale. Come se non bastasse è  anche super goloso e irresistibile al punto che ne basta una piccola dose (l’importante è non eccedere)  per far tornare immediatamente il buonumore.

Di seguito vi proponiamo una  ricetta semplice e golosa che unisce due degli alimenti sopracitati e che vi metterà allegria sin dal momento in cui inizierete a prepararla le mandorle al cioccolato.

Mandorle al cioccolato

 

Ingredienti

  • 175 gr mandorle intere
  • 100 gr cioccolato fondente

 

 

  1. Accendere il forno a circa 150° e disporre le mandorle sulla teglia grande per farle abbrustolire circa 10 minuti.
  2. Preparare le pentole per sciogliere il cioccolato a bagnomaria: far bollire l’acqua in una pentola e posizionare la seconda vuota sopra alla prima in modo che siano abbastanza chiuse ed aderenti. Fare attenzione al vapore che potrebbe ustionare.
  3. Spezzettare il fondente nella pentola superiore e attendere che si sciolga completamente. Incorporare un cucchiaino di olio di mandorle di tanto in tanto per rendere lucido il cioccolato quando si solidificherà.
  4. Immergere le mandorle nel cioccolato fuso e utilizzando un cucchiaio versare l’amalgama in ogni pirottino. Andare avanti fino a esaurimento delle mandorle e del cioccolato.
  5. Lasciare raffreddare per circa mezzora ed estrarre i dolcetti dai pirottini.
  6. Servire su un vassoio decorato con cannella e buccia d’arancia.