07 Aprile 2021 |

Tiramisù, cinque golose varianti della ricetta originale

di Manuela Zanni

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
  • Il classico tiramisù è uno dei dolci tipici italiani più apprezzati al mondo. La tradizione vuole che la ricetta originale  si componga con biscotti savoiardi, caffè espresso e crema al mascarpone.
  • Tuttavia, a dispetto della tradizione, si sono sviluppate, nel tempo, molte varianti della ricetta originale, che fanno uso di altri ingredienti freschi e genuini.
  • Scopriamo insieme le varianti del tiramisù più buone da provare.

Il tiramisù è un dessert gradito da tutti e una vera e propria delizia per il palato. Quello classico è a base di ingredienti semplici e genuini, ma questo dolce tipico continua ad essere riproposto (oltre che nella sua versione classica a base di savoiardi, caffè e uova) in molteplici varianti. Ecco allora le 5 varianti del tiramisù, il dolce più amato dagli italiani!

Tiramisù all’ananas

Una golosissima variante del classico tiramisù è quella preparata con ananas e crema al mascarpone. Realizzare questo dessert di fine pasto è davvero molto facile, perciò in poco tempo otterrete un dolce dal sapore esotico davvero molto goloso!

Ingredienti
Savoiardi: q.b.
Mascarpone: 500 gr.
Tuorli: 6
Zucchero: 200 gr.
Ananas sciroppato: q.b.
Succo d’ananas sciroppato: q.b.
Panna montata: per guarnire

Sbattete bene i tuorli e lo zucchero con una frusta o il frullatore, poi aggiungete il mascarpone e incorporatelo bene al composto di uova e zucchero grazie ad una spatola. Dopo aver preparato la crema al mascarpone, iniziate quindi la composizione del vero e proprio tiramisù: in una pirofila disponete una base di savoiardi imbevuti velocemente nel succo d’ananas e coprite con crema di mascarpone e fette di ananas intere o tagliate a pezzettini. Proseguite così fino a realizzare due strati e infine guarnite il tiramisù con ciuffetti di panna montata e fette di ananas intere. Servite il dolce ben freddo.

Tiramisù alla crema di nocciole

Il tiramisù alla crema di nocciole  è una golosa ricetta tutta da provare e da gustare. Scoprite di seguito come realizzarla!

 

Ingredienti
Mascarpone: 250 gr
Albumi d’uova: 6
Zucchero: 100 gr
Crema di nocciole: 200 gr
Savoiardi: q.b.
Caffè (oppure latte): q.b.
Granella di nocciole o gocce di cioccolato: q.b.
Cacao amaro in polvere: q.b.

Preparate il caffè forte o in alternativa fate la bagna con del latte tiepido al quale aggiungerete un cucchiaino di cacao amaro. Per la crema, invece, mescolate con un cucchiaio il mascarpone con lo zucchero e poi aggiungete anche  la crema alle nocciole che preferite (se dovesse risultare troppo dura mettetela per pochi secondi nel microonde oppure riscaldatela a bagnomaria). Aggiungete al composto gli albumi montati a neve ferma e mescolate il tutto con una spatola dal basso verso l’alto, fino ad ottenere una crema liscia. Passate velocemente i savoiardi nella bagna e disponeteli uno accanto all’altro in una teglia rettangolare. Disponete la crema preparata in precedenza sui biscotti, avendo cura di coprirli completamente (aggiungete anche un po’ di granella di nocciole o gocce di cioccolato e procedete con un altro strato di savoiardi imbevuti sempre nella bagna). Infine, completate con la crema e spolverate la superficie con la granella rimasta e del cacao in polvere. Riponete il tiramisù alla nutella in frigo per sei ore circa prima di servire.

Tiramisù all’arancia e pistacchi

Il tiramisù all’arancia e pistacchi è una delle varianti più buone e interessanti da provare. Ottimo anche come dolce per le feste, questo dessert è ideale da gustare in compagnia!

 

Ingredienti
Arance biologiche: 6
Uova (tuorli): 6
Zucchero: 200 gr
Mascarpone: 500 gr
Savoiardi: q.b.
Granella di pistacchi: q.b.

Sbattete con lo sbattitore elettrico lo zucchero con i tuorli, poi aggiungetevi la scorza d’arancia grattugiata e incorporate il mascarpone aiutandovi con una spatola. Spremete tutte le arance e mettetene il succo in una terrina che userete poi per intingere i savoiardi. In una pirofila, disponete uno strato di crema e uno di savoiardi imbevuti nel succo d’arancia e continuate così fino all’ultimo strato di crema. Ricoprite il tutto con la granella di pistacchi e mettete in frigo per alcune ore prima di servire.

Tiramisù al limone

Il tiramisù al limone è un dessert di fine pasto davvero molto interessante e gustoso. Provatelo in questa versione speciale con liquore al limoncello!

Ingredienti
Mascarpone: 500 gr
Savoiardi: q.b.
Uova: 6
Limoni biologici: 5
Zucchero: 200 gr
Limoncello: 1 cucchiaio

Preparazione:
Cominciate con lo sbattere i tuorli con lo zucchero e poi incorporate il mascarpone finchè il composto apparirà omogeneo. Dopo aver preparato la crema al mascarpone, spremete tutti i limoni e diluite il succo dei limoni ottenuto con un po’ di acqua. Aggiungete al succo anche un cucchiaio di limoncello per dare un sapore deciso alla vostra preparazione. Immergete i savoiardi nel succo ottenuto e, uno alla volta, metteteli in una teglia alternando uno strato di crema e uno di biscotti. L’ultimo strato dovrà essere di crema e lo potrete decorare con la scorza grattugiata di limoni. Mettete il tiramisù in frigo e servitelo ben freddo.

Tiramisù ai frutti di bosco

Una golosa ricetta da preparare è il tiramisù con frutti di bosco (lamponi, mirtilli, uva spina, ribers). Questa ricetta è davvero molto semplice, ma necessita che gli ingredienti siano molto freschi e genuini.

 

Ingredienti
500 g di frutti di bosco
500 g di mascarpone
200 g di zucchero
6 tuorli d’uovo
q.b. di savoiardi
q.b. di succo di limone fresco

Passate i frutti di bosco al setaccio per raccoglierne il succo e aggiungete un po’ di succo di limone per aggiungere un tocco di acidità. Preparate la classica crema al mascarpone e poi in una pirofila o un piatto grande, stendete uno strato di biscotti savoiardi imbevuti nel succo di frutti di bosco e coprite con uno stato di crema di mascarpone, aggiungendo anche qualche frutto di bosco intero. Ripetete l’operazione altre due volte e decorate alla fine con qualche frutto di bosco intero. Refrigerate il dolce per circa sei ore prima di servire freddo.

Leggi anche:
Tiramisù estivo alla nutella e banane, fresco e veloce
Tiramisù alle fragole, la ricetta