Vita di coppia, il segreto di un matrimonio felice? “Rinunciare al sesso”

di Manuela Zanni

Il segreto di un matrimonio duraturo e felice? Rinunciare al sesso. Sembra un paradosso di quelli clamorosi ma c’è un dato che certifica la crescita esponenziale dei “No sex” che in Gran Bretagna aderiscono al  «sexless marriage».

Anche in Italia , come emerge dall’ultimo Rapporto Censis-Bayer sui comportamenti sessuali  (del 2019), l’area  del «no sex» è costituita da  1,6 milioni di  italiani  18-40enni che mai hanno fatto sesso nella vita, mentre l’astinenza è capitata almeno una volta a 13 milioni con una durata media di 6 mesi e sono circa 220mila i 18-40enni in «coppie bianche», con relazioni affettive stabili ma senza alcun rapporto sessuale.

E se da una parte è cresciuta l’area di coloro che non fanno sesso (dal 5,4% al 10,2% dei 18-40enni, con un boom di maschi in bianco: dal 3% all’11,6%), gli altri ne fanno più dei coetanei di venti anni fa, con il 44,1% che lo fa almeno tre volte alla settimana (era il 36,9% venti anni fa). I dati raccontano dunque un paradosso: mentre l’area del no sex si amplia, gli altri lo fanno più di frequente, con più partner e in quantità che valutano adeguata anche a dargli l’attesa soddisfazione.

Sembrerebbe, quindi, che il sesso sia diventato più un piacere che non sempre coincide con l’amore o la sfera dell’affettività. Una spiegazione più scientifica e psicologica arriva da  Paolo Crepet:  «Ci sono matrimoni felici senza sesso perché abbiamo sopravvalutato l’importanza dell’argomento. Nella nostra società l’immagine del sesso è straripante, mentre nella vita quotidiana ha tinte molto diverse. Il sesso alla lunga può diventare una trappola. Poi diranno che sono un pazzo, ma io vado all’interno delle coppie come mestiere e so quello che dico. Perché quella domanda, sul sesso, la fai. E le risposte parlano sempre più spesso di coppie in crisi per mancanza di intimità, non solo quella sessuale ma soprattutto quella emotiva».

Franco Oppini e Ada Alberti

Esattamente all’opposto troviamo coppie come Franco Oppini e  Ada Alberti  e Amedeo Goria e Vera Miales che sostengono che alla base della loro relazione ci sia una forte attrazione fisica e un’attività sessuale molto vivace che sarebbe il segreto per la felicità di coppia. Forse è il caso di dire, citando i latini,  che “in medio stat virtus”.

Vera Miales e Amedeo Goria


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

2 min

Quando si tratta di infedeltà, a volte ci sono piccoli segnali a cui noi non vogliamo prestare la dovuta attenzione. Spesso sono lì, ma non vogliamo accettarlo. È pur vero che qualora si nutrano dei sospetti è giusto comunicare al partner le vostre incertezze. Scopri i 4 segni che ti sta tradendo. 1. Infedeltà, quando […]

2 min

I sentimenti sono estremamente complicati e dimenticare l’ex lo è ancora di più. Sebbene la relazione non ci rendesse pienamente felici, a volte rimaniamo ancorate a tantissimi momenti, emozioni ed è difficile se non impossibile lasciarsi tutto alle spalle. Ma si può fare, l’importante è focalizzarsi su se stessi e andare avanti, occupando il tempo […]

2 min

Fare l’amore è un’attività che porta tantissimi benefici. Un modo per conoscere meglio se stessi e anche la coppia e può decisamente rivoluzionare tutto. In particolar modo ci sono stati degli studi che hanno confermato che esistono dei motivi tangibili per cui è importante farlo quotidianamente. Scopriamoli insieme. 1. Fare l’amore ci rende più in […]

2 min

Quando il proprio partner mente ci sono dei segnali lampanti che ci permettono di riconoscere una bugia. Il corpo parla molto più di qualsiasi altra cosa, quindi ecco tutti i comportamenti che ci lasciano intuire che c’è qualcosa di strano. Il partner cambia continuamente la posizione della testa Se vedete che l’altro muove improvvisamente la […]