Eiaculazione femminile: cos’é lo squirting detto anche gushing

di francesca


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

span.c2 {color: #d30094;} span.c1 {line-height: normal; margin-top: 10px; color: #6f472d;}In inglese viene chiamata squirting od anche gushing, due termini un po’ onomatopeici per indicare la fuoriuscita di un liquido, di consistenza simile allo sperma maschile, durante l’orgasmo della donna. Lo squirting può essere indotto dalla stimolazione del punto G, infatti il liquido in questione è prodotto e contenuto da due ghiandole poste vicino all’uretra che si riempiono durante i rapporti sessuali per poi svuotarsi quando viene raggiunto l’orgasmo.
Non tutte le donne però sono in grado di sperimentare questo fenomeno, anzi l’eiaculazione femminile viene considerato un evento difficile da raggiungere.

Spesso è necessario allenarsi a lungo, anche con l’autoerotismo e la masturbazione, per imparare a stimolare il punto G in modo adeguato per raggiungere lo squirting. Navigando in rete troverete anche dei veri e propri video educativi che insegnano alle donne tutti i passaggi necessari per raggiungere l’eiaculazione femminile; famoso ad esempio quello della sessuologa Carol Queen, una studiosa di gushing che è diventata autrice e protagonista di un video con lo scopo di insegnare alle donne a eiaculare. Un consiglio: non considerate il raggiungimento dell’eiaculazione femminile una sfida con voi stesse: chi ha provato lo squirting ne parla come di un’esperienza gratificante ma anche senza l’eiaculazione la maggior parte delle donne vive una sessualità serena ed appagante.

Godere dello squirting della propria compagna è diventata una delle fantasie sessuali più comuni negli uomini perché da quando il gushing è stato riconosciuto a livello scientifico anche la pornografia ha iniziato ad interessarsene, chiaramente in modo esagerato e poco realistico. Se volete sperimentare qualche un gioco erotico diverso dal solito con il vostro partner potete allora dedicarvi insieme alla “missione squirting” provando nuove posizioni sessuali ed in particolare le posizioni del Kamasutra adatte alla stimolazione del punto G. Se vivete questa esperienza in modo giocoso e soprattutto senza ansia da prestazione potrebbe rivelarsi una buona strategia anche per aumentare il desiderio sessuale e migliore il vostro rapporto di coppia. E chissà mai che, prova dopo prova, lo squirting arrivi per davvero!

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria