Come farsi perdonare dopo un litigio

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Ogni relazione, indipendentemente da quale tipologia abbia, è destinata ad avere degli alti e bassi, inclusi conflitti e litigi. Delle volte questi possono essere causati da questioni banali, come ad esempio la scelta del ristorante dove andare a mangiare, mentre altre volte possono essere dovuti a problemi più seri come la mancanza di comunicazione o di fiducia. Qualunque sia la causa, un litigio può avere un effetto devastante per le persone coinvolte e la soluzione per sanare ogni ferita è il perdono. Ci si può far perdonare in tanti modi, ad esempio con dei fiori e una scatola di cioccolatini, o con un qualcosa di più personale, come una tazza o un puzzle con la foto preferita personalizzata. Ecco qualche consiglio per riparare una relazione ferita e farsi perdonare dopo un litigio. 

L’importanza della sincerità quando ci si scusa

La prima cosa da fare dopo un litigio è presentare le proprie scuse, è fondamentale che siano sincere e vengano dal cuore. Non è sufficiente, infatti, dire solamente “mi dispiace” perché le scuse devono essere specifiche per quello che è stato fatto che ha causato un conflitto tra voi. Bisogna dimostrare di aver capito l’errore e che questo ha causato sofferenza nell’altra persona. Inoltre, altra cosa fondamentale è non cercare di giustificare il proprio comportamento a tutti i costi, ma bisogna accettare la responsabilità delle proprie azioni. 

Ascoltare attentamente l’altra persona

Una volta che sono state presentate le scuse, è importante che si ascolti attentamente l’altra persona, lasciando che esprima tutto quello che prova e che sente. Non bisogna interrompere o minimizzare i suoi sentimenti, perché questo può far sentire non rispettati. Utilizzare l’ascolto attivo può dimostrare che si è attenti veramente alla sua preoccupazione e che si ha intenzione di lavorare insieme per superare questo conflitto. 

Siate onesti, sempre

L’onestà è fondamentale in una relazione. Se si è commesso un errore, bisogna essere completamente sinceri su quello che si è fatto. Mentire può peggiorare la situazione e rendere più difficile la riappacificazione. È importante, quindi, usare la propria onestà e questo verrà apprezzato: la persona ferita capirà che si è disposti a fare tutto il necessario per riparare la relazione. Una volta chiarito, è bene cercare di rimediare agli errori e prestare più attenzione alle cose che uniscono una coppia. È bene, quindi, fare delle attività insieme oppure rendere pieno di significato qualcosa che si usa continuamente, come una tazza, una cover o un puzzle con foto personalizzata, da appendere in casa e poter fungere da ricordo di bellissimi momenti vissuti insieme. 

Dedicate del tempo alla vostra relazione

Molte relazioni falliscono a causa della mancanza di attenzione, tempo ed impegno. Una relazione è proprio come una pianta: deve essere curata, annaffiata e nutrita se si vuole vederla crescere e fiorire. È necessario assicurarsi quindi di dedicare il giusto tempo alla relazione. Questo però non significa che bisogna passare sempre e solo del tempo con il partner, ma anche dedicare del tempo a sé stessi e alla propria autostima. Per far capire i propri sentimenti alla persona che si ama, basta approfondire quali sono i suoi interessi e le sue passioni, le cose che possono aiutarla a sentirsi meglio: come ad esempio la meditazione o praticare lo yoga. Così facendo si avrà la giusta energia e l’atteggiamento giusto per investire nel rapporto. Si possono anche fare delle attività insieme: come andare in una escape room, guardare un film al cinema, giocare a bowling o costruire insieme un puzzle con foto personalizzata

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria