10 Agosto 2010 |

Il sesso in vacanza: le regole da non dimenticare

di francesca

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Sesso in vacanza

Ormai è finita l’era in cui era soltanto l’uomo ad aspettare le vacanze per lanciarsi in folli ed audaci conquiste, ora anche le donne amano il flirt estivo e spesso non si limitano a lanciare occhiate seducenti al vicino di ombrellone ma vogliono anche arrivare al sodo. Fin qui niente di male, l’importante è non lasciarsi totalmente travolgere dalla passione ed usare sempre la testa anche nelle occasioni più focose. Ecco allora una breve guida del sesso in vacanza, le regole basilari da non dimenticare mai per non correre rischi inutili.

In vacanza spesso, grazie all’abbronzatura ed al relax, siamo tutti un po’ più belli e soprattutto più propensi a socializzare e a divertirci. Ecco allora che il passo fra una nuova amicizia ed il sesso può essere davvero breve, soprattutto se siete single e non avete nulla da perdere. Attenzione però a non abbassare mai la guardia dai rischi che si corrono praticando rapporti sessuali non protetti: via libera al sesso in vacanza purché sia sesso sicuro!

Oltre allo scontato rischio di una gravidanza indesiderata, fare sesso con un partner occasionale può essere un pericoloso veicolo per la trasmissione di malattie sessuali, fra cui anche l’AIDS. Per prevenire l’HIV è fondamentale usare sempre il preservativo, anche in caso di rapporti orali o anali. Se vi accorgete di non avere con voi un preservativo meglio rinunciare al sesso, o almeno rimandarlo!

Le vacanze spesso ci rendono più disinibiti e sono un’occasione per provare posizioni sessuali nuove o luoghi insoliti dove fare l’amore, con un partner conosciuto in vacanza ma anche con il vostro compagno di sempre. Se siete al mare potreste aver voglia di provare a fare l’amore in acqua oppure sulla spiaggia. Fate molta attenzione però a scegliere i luoghi giusti: dovete essere certe che si tratti di luoghi tranquilli, sia per garantire a voi privacy e sicurezza, sia per rispettare gli altri che potrebbero non gradire le vostre effusioni.

L’acqua di mare, la sabbia o indossare a lungo un costume umido possono facilitare il contagio da candida. Se non volete rovinarvi il sesso in vacanza usate tutte le precauzioni necessarie per limitare le infezioni vaginali che potrebbero rendere fastidiosi o addirittura dolorosi i rapporti sessuali.
Infine attente alle fregature: spesso si torna dal mare scottati dal sole, cercate di non tornare a casa anche scottati da una storia d’amore finita male.

Spesso le avventure estive sono destinate ad iniziare e concludersi in vacanza, non è una regola fissa chiaramente, ma ad ogni modo cercate di non farvi troppe illusioni di fronte ad una felice storia di sesso in vacanza. Concedetevi soltanto se siete disposte a correre il rischio che non ci sarà un futuro, e se poi le cose andranno diversamente tanto meglio per voi!