Trucchi e consigli per realizzare un guanto da forno fai da te

di cinziaR


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Fare un guanto da forno fai da te è facilissimo, anche se con questi trucchi e consigli il risultato sarà ottimale. Infatti, il guanto da forno fai da te non deve essere solo bello, ma anche funzionale. Ecco come realizzarlo!

Materiale

  1. Tessuto colorato preferibilmente ignifugo
  2. Imbottitura termica ignifuga
  3. Spilli da sarta
  4. Forbici
  5. Ago e filo
  6. Cartamodello
  7. Metro
  8. Riga

 

Trucchi e consigli per realizzare un guanto da forno fai da te

Prima di tutto, per realizzare un guanto da forno fai da te è necessario procurarsi i materiali adatti come, appunto, quelli termici ed ignifughi. In merceria ci sono tantissimi tessuti resistenti al fuoco e alla fiamme. Soprattutto, poiché i guanti da forno dovranno resistere ad alte temperature e non farci bruciare, è bene avere a disposizione materiali sicuri e non contenenti poliestere, petroli e plastica.

Per realizzare un guanto da forno, fate un cartamodello abbastanza grande che poi andrete eventualmente a ridimensionare. Il guanto da forno non deve essere stretto ma ben largo tanto da permettere i movimenti e l’infilaggio veloce. Se volete evitare di fargli le dita o la forma della mano, create un guanto da forno a fascia con 2 tasche esterne che vi permetteranno di usare entrambe le mani per afferrare le pietanze dal e verso il forno.

Fate sempre almeno 3 strati di tessuti ben cuciti tra di loro con lo zig-zag della macchina da cucire.

Attenzione alla bordatura del guanto da forno: è questa che permette la consistenza e la stabilità a lavoro finito e deve essere anche essa ignifuga. No dunque a nastrini non sicuri. Meglio usare solo cotone per cucire il guanto da forno. No alle colle, nemmeno a quelle per tessuti perchè potrebbero essere infiammabili.

Ora potete procedere con la realizzazione del vostro guanto da forno con i trucchetti per avere un oggetto da cucina non solo bello ma anche utile!

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Chi vive in città costiere è abituato alla presenza dei gabbiani, ma negli ultimi anni questi uccelli si sono adattati anche agli ambienti urbani, diventando una presenza costante anche in città. Attirati dai rifiuti alimentari e dai luoghi di nidificazione sicuri, i gabbiani possono arrecare fastidio, disturbando con i loro richiami, danneggiando proprietà e lasciando […]

Entrare in una casa e notare che è in ordine mette subito di buonumore: il profumo, le superfici lucide, l’assenza di polvere aiutano a sentirsi a proprio agio e a far percepire l’ambiente come curato. Che vogliate farlo per voi stesse, per la famiglia o per gli ospiti dovete sapere che una delle prime cose […]

La sedentarietà prolungata e l’assunzione di una postura scorretta sono le principali cause dei problemi che coinvolgono la schiena. Per ridurre l’impatto di una seduta impropria si devono adottare delle adeguate contromisure sia sui luoghi di lavoro che nelle abitazioni private. La sedia ergonomica rappresenta la soluzione più appropriata perché è in grado di sorreggere […]

Alzi la mano chi non ha mai avvistato in casa un pesciolino d’argento. Questi insettini di colore argento, dal corpo sottile e allungato, noti anche con il nome scientifico di “Lepisma saccharina“, si nascondono in qualsiasi ambiente della casa. Abilissimi nello sgusciare via, i pesciolini d’argento sono ospiti non graditi in casa, nonostante siano in […]