Origami a cuore: istruzioni e schema

di francesca


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

L’origami a forma di cuore e forse l’origami più semplice, ma anche quello più utilizzato. Si può, infatti, regalare al proprio innamorato, magari in sostituzione di un biglietto del compleanno o d’amore, può essere il dono per la Festa della mamma. Non è tutto. È ideale per creare dei semplici festoni, per decorare una tavola per una cena romantica o semplicemente da fissare su uno stuzzicadenti o un bastoncino di legno, per rendere più carino un buffet per l’aperitivo o un cocktail casalingo.

[prodotti_amazon]
[amazon] 1000 tecniche per origami [/amazon]
[amazon] 100 fogli per origami [/amazon]
[amazon] Origami semplici per bambini [/amazon]
[/prodotti_amazon]

Come si realizza un origami a forma di cuore?

  1. Prendete un foglio di carta quadrato. Per la prima volta, è sufficiente il foglio di un quaderno, poi potrete lavorare con carta velina o carta di riso.
  2. Ripiegate due lati paralleli all’interno della figura geometrica. I due bordi si devono incontrare, ma non sovrapporre. Piegate ora in due il rettangolo, utilizzando come metà, la metà reale del lato più corto ovvero la linea d’incontro dei due lati del quadrato.
  3. Adesso calcolate la metà del lato lungo e piegate all’interno i due angoli esterni dello stesso lato. Si deve creare nel punto mediano una punta, mentre i due lati corti del rettangolo ora saranno sulla stessa linea e usciranno dalla figura geometrica iniziale.
  4. Il cuore è quasi finito. Mancano solo un passaggio: piegate le quattro punte dei lati corti del rettangolo che ora stanno sulla stessa linea all’interno e per ultimo piegate anche le due punte superiori che si sono formate. Ora, finalmente, possiamo vedere un bel cuoricino.

Foto | Pinterest

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Chi vive in città costiere è abituato alla presenza dei gabbiani, ma negli ultimi anni questi uccelli si sono adattati anche agli ambienti urbani, diventando una presenza costante anche in città. Attirati dai rifiuti alimentari e dai luoghi di nidificazione sicuri, i gabbiani possono arrecare fastidio, disturbando con i loro richiami, danneggiando proprietà e lasciando […]

Entrare in una casa e notare che è in ordine mette subito di buonumore: il profumo, le superfici lucide, l’assenza di polvere aiutano a sentirsi a proprio agio e a far percepire l’ambiente come curato. Che vogliate farlo per voi stesse, per la famiglia o per gli ospiti dovete sapere che una delle prime cose […]

La sedentarietà prolungata e l’assunzione di una postura scorretta sono le principali cause dei problemi che coinvolgono la schiena. Per ridurre l’impatto di una seduta impropria si devono adottare delle adeguate contromisure sia sui luoghi di lavoro che nelle abitazioni private. La sedia ergonomica rappresenta la soluzione più appropriata perché è in grado di sorreggere […]

Alzi la mano chi non ha mai avvistato in casa un pesciolino d’argento. Questi insettini di colore argento, dal corpo sottile e allungato, noti anche con il nome scientifico di “Lepisma saccharina“, si nascondono in qualsiasi ambiente della casa. Abilissimi nello sgusciare via, i pesciolini d’argento sono ospiti non graditi in casa, nonostante siano in […]