Lavare il cachemire: trucchi e consigli

di francesca


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Ma come comportarsi con quel maglione di cachemire, che va sempre di moda e che vuoi bello e pulito per la stagione che verrà?
Meglio non azzardare metodi stravaganti: ti basterà seguire semplici regole per lavare il chachemire senza rovinare il capo.

Regola numero uno: lava a rovescio!

Innanzitutto, il capo in lana, soprattutto se pregiata come il cachemere, va lavato a rovescio, così da evitare che si formino quelle orribili palline. Se non volete passare un pomeriggio a toglierle dal vostor maglioncino preferito, allora meglio ricordarsi di questo consiglio.
In abbondante acqua tiepida, versa un tappo di detergente per il cachemire e lascia a bagno per un’oretta. Per rendere il capo morbido si può utilizzare o un ammorbidente o un cucchiaio di bicarbonato nell’acqua di risciacquo.

Un ulteriore metodo efficace potrebbe essere quello di inserire, al posto del bicarbonato, due o tre patate sbucciate, che ti aiuteranno a rinvigorire il colore del capo, e a mantenerlo morbido.
Una volta terminato il passaggio risciacquo, non strizzare il tuo maglioncino! E’ proprio in questo modo che rischieresti di rovinarlo.
Puoi avvolgerlo in un asciugamano, che assorbirà l’acqua in eccesso.
Una volta andata via l’acqua, puoi procedere a stenderlo.
Ricorda: è preferibile che tu lo faccia in orizzontale, in una zona della casa dove puoi lasciarlo tranquillamente, finché non asciuga del tutto.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Chi vive in città costiere è abituato alla presenza dei gabbiani, ma negli ultimi anni questi uccelli si sono adattati anche agli ambienti urbani, diventando una presenza costante anche in città. Attirati dai rifiuti alimentari e dai luoghi di nidificazione sicuri, i gabbiani possono arrecare fastidio, disturbando con i loro richiami, danneggiando proprietà e lasciando […]

Entrare in una casa e notare che è in ordine mette subito di buonumore: il profumo, le superfici lucide, l’assenza di polvere aiutano a sentirsi a proprio agio e a far percepire l’ambiente come curato. Che vogliate farlo per voi stesse, per la famiglia o per gli ospiti dovete sapere che una delle prime cose […]

La sedentarietà prolungata e l’assunzione di una postura scorretta sono le principali cause dei problemi che coinvolgono la schiena. Per ridurre l’impatto di una seduta impropria si devono adottare delle adeguate contromisure sia sui luoghi di lavoro che nelle abitazioni private. La sedia ergonomica rappresenta la soluzione più appropriata perché è in grado di sorreggere […]

Alzi la mano chi non ha mai avvistato in casa un pesciolino d’argento. Questi insettini di colore argento, dal corpo sottile e allungato, noti anche con il nome scientifico di “Lepisma saccharina“, si nascondono in qualsiasi ambiente della casa. Abilissimi nello sgusciare via, i pesciolini d’argento sono ospiti non graditi in casa, nonostante siano in […]