I luoghi più sporchi di casa, sai quali sono?

di francesca


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Sembrano puliti, almeno all’apparenza ma in realtà nascondo germi e muffe quasi invisibili, sono i luoghi di casa più sporchi, quelli impensabili che in realtà sembrano i più puliti. Qualcuno di voi avrà già pensato al bagno, che in fatto di igiene è la stanza della casa più a rischio, e invece, quella di cui dovremmo preoccuparci è proprio la cucina, dove tra stoviglie, fornelli e angolini semi-nascosti, si annidano sporco e batteri. Secondo gli esperti, dunque, ecco quali sono i posti della nostra casa in cui si nasconde lo sporco.

La spugna da cucina, quella che utilizziamo per lavare i piatti e che vista la notevole quantità di acqua e sapone apparentemente dovrebbe essere sempre ben pulita e igienizzata, invece è un vero e proprio ricettacolo di germi e batteri. Per pulirla davvero, quotidianamente dovremmo metterla nel forno a microonde oppure lavarla in lavastoviglie, ma se non avete nell’uno nell’altro, allora provate a utilizzare un panno in microfibra. Non è da meno il lavello della cucina dato che viene utilizzato come piano d’appoggio per gli scarti di cibo, quindi se non igienizzato con i prodotti giusti, non è da considerare uno dei posti più puliti della cucina.

Ovviamente anche il bagno entra nella classifica dei posti meno puliti della casa, cominciando dal porta-spazzolini che effettivamente nessuno di noi lava abbastanza frequentemente, e che date le condizioni di umidità funziona come un moltiplicatore di germi e muffe.

Quasi tutti, ormai, abbiamo in cucina la macchina per il caffè: provate a pensare all’ultima volta che avete pulito il serbatoio dell’acqua? Non lo ricordate vero? Forse dovreste fare un po’ di attenzione e migliorare la manutenzione della vostra macchinetta per l’espresso.

Sui piani da lavoro della cucina ci poggiamo praticamente qualunque cosa, dai cibi ai piatti sporchi, per non parlare delle borse della spesa, delle chiavi di casa e del cellulare, dunque non basta semplicemente rinfrescare il ripiano con un panno umido, occorre un prodotto igienizzante. E se è vero che i ripiani della cucina sono quelli su cui passiamo una pezza più spesso, ci sono angoli che invece trascuriamo come tutte le manopole degli elettrodomestici e le maniglie dei pensili, molto soggette allo sporco.

Quante volte lavate con acqua e detersivo le ciotole dei vostri animali domestici? Ecco, dovreste farlo di più, sia per voi che per la salute e l’igiene dei vostri amici a quattro zampe.

LEGGI ANCHE:

 

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Entrare in una casa e notare che è in ordine mette subito di buonumore: il profumo, le superfici lucide, l’assenza di polvere aiutano a sentirsi a proprio agio e a far percepire l’ambiente come curato. Che vogliate farlo per voi stesse, per la famiglia o per gli ospiti dovete sapere che una delle prime cose […]

La sedentarietà prolungata e l’assunzione di una postura scorretta sono le principali cause dei problemi che coinvolgono la schiena. Per ridurre l’impatto di una seduta impropria si devono adottare delle adeguate contromisure sia sui luoghi di lavoro che nelle abitazioni private. La sedia ergonomica rappresenta la soluzione più appropriata perché è in grado di sorreggere […]

Alzi la mano chi non ha mai avvistato in casa un pesciolino d’argento. Questi insettini di colore argento, dal corpo sottile e allungato, noti anche con il nome scientifico di “Lepisma saccharina“, si nascondono in qualsiasi ambiente della casa. Abilissimi nello sgusciare via, i pesciolini d’argento sono ospiti non graditi in casa, nonostante siano in […]

Tra i servizi più cresciuti rispetto a febbraio 2024 l’allontanamento di insetti: +143% per la disinfestazione di zanzare e +83% per quella delle vespe  Problema muffa: rispetto a marzo 2023, crescono del 65% le richieste di intervento  Spring cleanings: sgombero di appartamenti, pulizie domestiche e cura del giardino tra i servizi più cercati nel solo […]