Gioielli, come pulirli e tutelarli nel tempo

di francesca


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Il primo step per iniziare il nostro lavoro sarà quello di procurarsi i materiali necessari.

[prodotti_amazon]
[amazon] Acqua demineralizzata 500 ml [/amazon]
[amazon] Pulitore ultrasuoni per metalli [/amazon]
[amazon] Pulitore per metalli preziosi [/amazon]
[/prodotti_amazon]

Attrezzatura
Pentolino
Vecchio spazzolino da denti con setole morbide
Due vaschette
Detersivo in polvere
Acqua demineralizzata
Alcool
Panno di cotone
Dentifricio (nel caso si voglia pulire l’argento)

Procedimento
Prendete il pentolino e riempiltelo a metà con acqua fredda, aggiungete un cucchiaio di detersivo e immergete completamente nell’acqua i gioielli. Questo procedimento non si deve assolutamente fare se si hanno monili decorati da smalti, perle e pietre preziose.

Successivamente mettete il pentolino sul fuoco e fate bollire l’acqua, appena sarà pronta spegnete e lasciate riposare per qualche minuto. Prendete lo spazzolino e bagnatelo nell’acqua saponata, poi strofinate i vostri gioielli uno ad uno.

In seguito sciacquate i gioielli in una vaschetta con all’interno acqua pulita demineralizzata, eliminando tutte le tracce di schiuma. Nella seconda vaschetta dovrete metterci dell’alcol, e qui passerete i vostri gioielli appena sciacquati al suo interno. Infine asciugate i vostri gioielli lasciandoli avvolti per una decina di minuti all’interno di un panno di cotone.

Per i gioielli di lusso, con perle e pietre preziose, ci sono delle piccole varianti per i loro trattamento e la loro pulitura. Le perle dovrete strofinarle con attenzione con un tessuto morbido o con la pelle di daino leggermente inumidita con una goccia di olio di oliva. Per conferire loro più luminosità, vi basterà lasciarle per qualche ora a mollo in una soluzione di acqua salina.

Per i diamanti bisogna semplicemente spazzolarli con acqua calda e sapone. Gli smeraldi sono delicati, non si devono assolutamente lavare sotto l’acqua calda poiché subirebbero shock termici, vi basterà quindi strofinarli con un panno umido.

Per le pietre preziose in genere, dovrete immergere i gioielli in un composto fatto per metà di acqua tiepida e per l’altra metà di ammoniaca, infine risciacquare il tutto in acqua corrente.

Per l’argento il procedimento subisce alcune varianti, guardiamo più da vicino come fare. Prima di tutto bisogna strofinarli bene con un panno, se poi vediamo che ci sono macchie ostinate che non vanno via in questo modo, potremo anche lavarle con acqua tiepida demineralizzata e sapone, infine asciugare con un panno di cotone il tutto.

Per lucidare al meglio i gioielli d’argento prendete il vostro dentifricio e spalmatene un po’ sul vostro spazzolino a setole morbide. Strofinate a secco sul gioiello il composto, ed infine sciacquate sotto acqua corrente e asciugate subito tutti i gioielli.

 

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Entrare in una casa e notare che è in ordine mette subito di buonumore: il profumo, le superfici lucide, l’assenza di polvere aiutano a sentirsi a proprio agio e a far percepire l’ambiente come curato. Che vogliate farlo per voi stesse, per la famiglia o per gli ospiti dovete sapere che una delle prime cose […]

La sedentarietà prolungata e l’assunzione di una postura scorretta sono le principali cause dei problemi che coinvolgono la schiena. Per ridurre l’impatto di una seduta impropria si devono adottare delle adeguate contromisure sia sui luoghi di lavoro che nelle abitazioni private. La sedia ergonomica rappresenta la soluzione più appropriata perché è in grado di sorreggere […]

Alzi la mano chi non ha mai avvistato in casa un pesciolino d’argento. Questi insettini di colore argento, dal corpo sottile e allungato, noti anche con il nome scientifico di “Lepisma saccharina“, si nascondono in qualsiasi ambiente della casa. Abilissimi nello sgusciare via, i pesciolini d’argento sono ospiti non graditi in casa, nonostante siano in […]

Tra i servizi più cresciuti rispetto a febbraio 2024 l’allontanamento di insetti: +143% per la disinfestazione di zanzare e +83% per quella delle vespe  Problema muffa: rispetto a marzo 2023, crescono del 65% le richieste di intervento  Spring cleanings: sgombero di appartamenti, pulizie domestiche e cura del giardino tra i servizi più cercati nel solo […]