Come pulire il barbecue, i consigli per una corretta manutenzione

di Elisa Malizia


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Il barbecue è un attrezzo sempre apprezzato per cuocere grigliate e anche per arredare la zona verde di casa, soprattutto se si ama stare all’aperto.

La scelta del giusto barbecue dipende da quanto spazio abbiamo e dal budget di partenza ma, in generale, anche un piccolo barbecue low cost riesce a dare un tocco diverso alla nostra zona verde personale.

Dopo un’estate di cene e e grigliate, però, arriva il momento di pulire il nostro barbecue perché è necessario conservarlo ben pulito per evitare che sia attaccato da batteri, muffe e ruggine.

Ogni barbecue ha le sue caratteristiche, quindi prima di pulirlo leggete attentamente le istruzioni e seguite i suggerimenti riportati dal produttore per evitare di danneggiare il barbecue.

Barbecue a gas: pulizia

  • L’esterno dei barbecue è solitamente in metallo, dunque attenzione a non usare sostanze abrasive o spugne che possano graffiarlo.
  • Usate acqua calda e uno strofinaccio morbido, in microfibra o cotone, e del sapone per i piatti, che risciacquerete con cura una volta che residui di grasso e sporco saranno andati via.
  • Per pulire l’interno del barbecue a gas, togliete la griglia e lavatela con acqua calda e una spugna metallica; rimuovete la leccarda e lavate, anche questa, con acqua calda e sapone per i piatti.
  • Eliminate tutti i residui di cibo presenti nel barbecue e pulite con una spugna imbevuta di acqua e aceto.
  • È bene smontare tutti i pezzi removibili del barbecue, sempre seguendo le istruzioni, e lavare il tutto con una soluzione di acqua calda, sapone per piatti e aceto bianco.
  • Questa pulizia andrebbe fatta sempre dopo ogni uso del barbecue perché il grasso e i residui del cibo precedente possono alterare il sapore e l’igiene degli alimenti successivi.

Barbecue a carbonella: pulizia

Più semplice e pratico da pulire, il barbecue a carbonella si pulisce

  • eliminando tutti i residui di materiale (come la cenere) e insistendo con una spugna sulle zone in cui si trovano residui di sporco incrostato.
  • Anche in questo caso, una soluzione naturale è da preferire perché non sempre si è sicuri di aver eliminato tutti i residui, dunque affidatevi a paste a base di aceto e bicarbonato di sodio.
  • Sia per i barbecue a gas sia per le piastre o griglie a carbonella è possibile ricorrere alla pulizia con vapore, con un attrezzo ad hoc o ricreandolo coprendo i barbecue stessi. Il vapore aiuta la rimozione del grasso dalle pareti e dalle griglie.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

La sedentarietà prolungata e l’assunzione di una postura scorretta sono le principali cause dei problemi che coinvolgono la schiena. Per ridurre l’impatto di una seduta impropria si devono adottare delle adeguate contromisure sia sui luoghi di lavoro che nelle abitazioni private. La sedia ergonomica rappresenta la soluzione più appropriata perché è in grado di sorreggere […]

Alzi la mano chi non ha mai avvistato in casa un pesciolino d’argento. Questi insettini di colore argento, dal corpo sottile e allungato, noti anche con il nome scientifico di “Lepisma saccharina“, si nascondono in qualsiasi ambiente della casa. Abilissimi nello sgusciare via, i pesciolini d’argento sono ospiti non graditi in casa, nonostante siano in […]

Tra i servizi più cresciuti rispetto a febbraio 2024 l’allontanamento di insetti: +143% per la disinfestazione di zanzare e +83% per quella delle vespe  Problema muffa: rispetto a marzo 2023, crescono del 65% le richieste di intervento  Spring cleanings: sgombero di appartamenti, pulizie domestiche e cura del giardino tra i servizi più cercati nel solo […]

Foto di Immo Wegmann su Unsplash La stiratura è una delle attività domestiche più comuni, ma ottenere risultati impeccabili non è sempre così facile, soprattutto quando si tratta di capi difficili realizzati in materiali delicati (pelle, velluto, lana naturale, ecc.), come ad esempio i cappotti.  Per semplificare questo processo e rendere la stiratura casalinga perfetta […]