Collane di lana cotta fai da te: come farle in casa

di francesca


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Se avete in casa vecchi maglioni, sciarpe e altri accessori fatti in lana che si sono rovinati e infeltriti non buttateli, vi saranno utilissimi per poter realizzare delle belle collane di lana cotta fai da te.

La lana cotta è un materiale abbastanza costoso, quindi se siete alle prime armi, o più semplicemente volete risparmiare, potrete realizzarla comodamente a casa in pochi e semplici step, per poi lavorare la materia prima per fare decori e perline di varie dimensioni perfette per creare bijoux fatti a mano. La lana cotta si ottiene a partire dalla lana filata lavorata a maglia sottoposta ad un processo di follatura, che la rende compatta e di grosso spessore.

[prodotti_amazon]
[amazon] Lana cotta 12 gomitoli [/amazon]
[amazon] Set bijoux fai da te 100 pezzi [/amazon]
[amazon] Set 10 aghi da lana [/amazon]
[/prodotti_amazon]

Per realizzarla in casa prendete i vostri capi infeltriti (è importante che siano composti almeno del 60% di lana pura), inseriteli all’interno di una federa per cuscini richiudibile con bottoni e zip, infilatela in lavatrice e lavatela con un lavaggio energico ad alte temperature. Per “stimolare” l’infeltrimento, potete aggiungere all’interno della federa anche vecchi indumenti duri come jeans o calzini.

Dopo il primo lavaggio a caldo fatene uno, sempre in lavatrice, a freddo, aggiungendo del sapone infeltrente, come ad esempio del detersivo per i piatti. Ripetete l’operazione altre volte fino a raggiungere la consistenza desiderata, ad ogni ciclo finito aprite la federa a date un’occhiata al vostro maglione, per vedere quanto si è ristretto.

Quando sarete soddisfate del risultato, lasciate asciugare la lana cotta su un piano lontano dal sole e non troppo vicino a fonti di calore, per l’asciugatura sono necessari mediamente 1 o 2 giorni. Quando sarà completamente asciutta, avrete un panno di lana cotta pronta per l’uso, un materiale versatile che si taglia, non si sfila e si può cucire a vivo anche con grossi punti a mano.

Creare delle sfere in lana cotta

  • Per prima cosa dobbiamo infeltrire la lana cardata: tagliate un pezzo di lana scegliendo i colori e la lunghezza della dimensione che si vuole dare alle sfere.
  • Bagnate la mano con acqua calda e un po’ di sapone e impregnate bene la lana creando delle palline con le dita.
  • Di tanto in tanto sciacquate la pallina che state lavorando sotto l’acqua calda, eliminando ogni residuo di sapone.
  • Strizzate bene la vostra pallina e procedete fin quando la sfera non si sarà indurita e compattata.
  • Una volta infeltrita, passate la pallina sotto l’acqua fredda continuando il movimento tra le mani, strizzatela nuovamente e lasciatela asciugare.
  • Procedete in questo modo con tutte le altre perline che vorrete utilizzare per la vostra collana.
  • Per realizzare la collana dovrete prendere un filo di lana grossa e inserire una ad una le sfere ottenute aiutandovi con un ago da lana, e avrete pronta una collana colorata fatta interamente di lana cotta.

Per vedere quante e quali varianti possiamo realizzare con questo materiale povero e versatile, guardate nella nostra fotogallery e buon lavoro!

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Chi vive in città costiere è abituato alla presenza dei gabbiani, ma negli ultimi anni questi uccelli si sono adattati anche agli ambienti urbani, diventando una presenza costante anche in città. Attirati dai rifiuti alimentari e dai luoghi di nidificazione sicuri, i gabbiani possono arrecare fastidio, disturbando con i loro richiami, danneggiando proprietà e lasciando […]

Entrare in una casa e notare che è in ordine mette subito di buonumore: il profumo, le superfici lucide, l’assenza di polvere aiutano a sentirsi a proprio agio e a far percepire l’ambiente come curato. Che vogliate farlo per voi stesse, per la famiglia o per gli ospiti dovete sapere che una delle prime cose […]

La sedentarietà prolungata e l’assunzione di una postura scorretta sono le principali cause dei problemi che coinvolgono la schiena. Per ridurre l’impatto di una seduta impropria si devono adottare delle adeguate contromisure sia sui luoghi di lavoro che nelle abitazioni private. La sedia ergonomica rappresenta la soluzione più appropriata perché è in grado di sorreggere […]

Alzi la mano chi non ha mai avvistato in casa un pesciolino d’argento. Questi insettini di colore argento, dal corpo sottile e allungato, noti anche con il nome scientifico di “Lepisma saccharina“, si nascondono in qualsiasi ambiente della casa. Abilissimi nello sgusciare via, i pesciolini d’argento sono ospiti non graditi in casa, nonostante siano in […]