Arredare l’ingresso, 5 idee per renderlo bello e funzionale

di Elisa Malizia


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

[dcgallery code=’fotogallery.donnaclick.it_post_140159′]

L’ingresso è il primo spazio che troviamo appena si entra in una casa e, in qualche modo, rappresenta il biglietto da visita del nostro stile e del nostro gusto. Solitamente,  nell’ingresso troviamo appendiabiti, consolle, porta ombrelli, armadietti, tappeti e specchi. Arredare questo spazio significa capire di cosa abbiamo bisogno e, se la superficie è esigua, non aggiungere nulla che possa dare l’impressione di caos. Dunque, tenendo sempre presenti budget (l‘arredamento low cost di qualità può essere una soluzione), spazio e gusto personale, nel rispetto dello stile principale dell’arredamento che avete scelto, vediamo quali sono i suggerimenti utili per arredare l’ingresso della nostra casa.

Lo specchio

Gli specchi all’ingresso sono utili per dare una veloce occhiata al look prima di uscire di casa, ma consentono anche di dare luce e profondità agli spazi. Porre uno specchio all’ingresso, della forma che preferite, darà subito l’impressione di trovarsi in un ambiente ampio e luminoso. La grandezza dello specchio va scelta, ovviamente, in base alla disposizione degli altri mobili e della superficie che potete occupare. Una cornice colorata, anche minimal, darà un tocco allegro alla casa. Perfette anche le composizioni sul muro, formate da più specchi che ruotano attorno ad uno di grandi dimensioni.

Le pareti

Se l’ingresso non è fisicamente separato dal resto della casa, giocate con i colori. Dipingete le pareti dell’ingresso di un colore diverso da quello che avete scelto per la stanza attigua: l’effetto di trovarsi in due ambienti differenti sarà immediato. Potete giocare con i colori in contrasto, come bianco e nero, bianco e rosso, ma anche con tonalità vivaci, come l’arancione e il giallo. Se lo spazio dell’ingresso è davvero esiguo, puntate sempre su tonalità pastello. Tutto dipende dai colori delle tappezzerie, che non dovranno mai cozzare con il colore della pareti!

Le lampade

Avere una lampada all’ingresso, quando non sono presenti lampadari che lo illuminano direttamente, vi permetterà di avere uno spazio accogliente e caldo. Scegliete delle lampade di design, del colore che vi sembra più adatto. Se, ad esempio, non avete la possibilità di dipingere le pareti, posizionare all’ingresso una lampada dai toni accesi cambierà immediatamente l’aspetto dell’ingresso.

Oggettistica

Appendiabiti e portaombrelli sono diventati dei veri e propri pezzi d’arredamento, grazie alle rivisitazioni di design, dunque potete giocare molto anche con questi oggetti, sempre necessari. Altri oggetti non hanno la stessa importanza, ma anche l’occhio vuole la sua parte ed è giusto aggiungere un tocco personale. I vostri souvenir delle vacanze, le foto di famiglia incorniciate, un bel vaso con fiori freschi sono sempre molto apprezzati e creano subito un’atmosfera familiare e serena.

La consolle

Anche se avete poco spazio, è sempre bene cercare di aggiungere un mobile che vi permetta di lasciare chiavi e altri oggetti all’ingresso; inoltre, se l’ingresso immette subito in un open space, una console crea una sorta di parete divisoria, un disimpegno che separa gli spazi senza l’impressione di chiuso che può dare una parete. I materiali sono tanti, dal legno lasciato naturale a quello verniciato, fino ai moderni materiali tipici dello stile minimal e moderno.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Chi vive in città costiere è abituato alla presenza dei gabbiani, ma negli ultimi anni questi uccelli si sono adattati anche agli ambienti urbani, diventando una presenza costante anche in città. Attirati dai rifiuti alimentari e dai luoghi di nidificazione sicuri, i gabbiani possono arrecare fastidio, disturbando con i loro richiami, danneggiando proprietà e lasciando […]

Entrare in una casa e notare che è in ordine mette subito di buonumore: il profumo, le superfici lucide, l’assenza di polvere aiutano a sentirsi a proprio agio e a far percepire l’ambiente come curato. Che vogliate farlo per voi stesse, per la famiglia o per gli ospiti dovete sapere che una delle prime cose […]

La sedentarietà prolungata e l’assunzione di una postura scorretta sono le principali cause dei problemi che coinvolgono la schiena. Per ridurre l’impatto di una seduta impropria si devono adottare delle adeguate contromisure sia sui luoghi di lavoro che nelle abitazioni private. La sedia ergonomica rappresenta la soluzione più appropriata perché è in grado di sorreggere […]

Alzi la mano chi non ha mai avvistato in casa un pesciolino d’argento. Questi insettini di colore argento, dal corpo sottile e allungato, noti anche con il nome scientifico di “Lepisma saccharina“, si nascondono in qualsiasi ambiente della casa. Abilissimi nello sgusciare via, i pesciolini d’argento sono ospiti non graditi in casa, nonostante siano in […]