Aperitivo a casa, le regole per organizzarlo in modo perfetto [FOTO]

di Cinzia Rampino


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

[dcgallery code=’fotogallery.donnaclick.it_post_296417′]

Per preparare un aperitivo a casa è preferibile organizzarlo seguendo alcune regolette che ci permetteranno di ottimizzare, tempi, spazi e divertimento.

Prima di tutto, un aperitivo a casa dovrebbe essere leggero e frizzante: no quindi alle tavolate con cibi da abbuffata. L’aperitivo è pensato proprio per una serata preferibilmente “in piedi” e da trascorrere all’insegna della convivialità.

Alcolici ma non troppo. I cocktail di certo non potranno mancare, anche se è bene puntare meglio su birra e vini che per un aperitivo a casa, come in quello all’aperto, sono sempre preferibili. Ci sarà anche un angolo bar con la preparazione dei cocktail light e dissetanti.

[prodotti_amazon]
[amazon] 10 Bottiglie Sanbitter [/amazon]
[amazon] Aperol Bottiglia Aperitivo [/amazon]
[amazon] Set Aperitivo 37 Pezzi [/amazon]
[/prodotti_amazon]

Se volete fare un aperitivo a tema in casa o puntare comunque su qualcosa di fortemente caratteristico, come ad esempio un buffet etnico, predisponete tutto in modo che il richiamo sia deciso. Ricette, addobbi e inviti al party dovrebbero essere anch’essi a tema. Siate chiari se c’è l’obbligo di presentarsi in costume o vestiti a tema.

In casa sì, ma dove? La location è importante e, sebbene, non sia necessario avere chissà quali spazi e la tanto desiderata piscina, è importante che gli ospiti si sentano liberi di stare dove vogliono e di poter gironzolare.

Una festa con aperitivo a casa deve avere classe. Anche se il mood è tendenzialmente spensierato, quello dell’aperitivo in casa è anche un momento di scambio culturale ed etico. Puntate su qualcosa di allegro e bon ton … non ve ne pentirete!

Le ricette dell’aperitivo a casa, si sa, dovrebbero essere i classici “assaggini” come quelli che gustiamo nei bar e nei pub degli apertivi più trendy, come quelli milanesi! Se, però, proprio non avete a disposizione un chef che vi prepari tali prelibatezze, evitate comunque le classiche patatine e noccioline: puntate meglio su insalate fresche e tartare sfiziose. In tutti gli altri casi, a parte i finger food, le ricette sfiziose ed elaborate vanno benissimo per l’aperitivo in casa.

Tavoli e addobbi? Porzionate tutto a dovere: pietanze, cocktail, vini, dolci e frutta. La logica degli addobbi e del cibo in un aperitivo a casa deve essere quella della “raggiungibilità”. Gli ospiti dovranno poter mangiare, bere e godere del luogo con facilità e senza fare code in stile “mensa universitaria”.

Invitati. Qui ci sono differenti correnti di pensiero tra chi pensa che, in qualche modo gli invitati si amalgameranno e chi ritiene di doverli accuratamente pre-selezionare perchè siano “misti al punto giusto”. Pari numero di donne e uomini, eterogeneità anagrafica…  a voi la scelta. Se ve la sentite, provate con il melting pot: in genere dal secondo cocktail dà ottimi risultati!

Ovviamente la musica è fondamentale. Non seguite soltanto i vostri gusti ma lasciatevi consigliare da qualche sito fidato di musica da cocktail party. Potete cercare un canale di musica a tema e lasciarlo andare invece di sparare tutta la vostra collezione di CD di un solo artista. Avete già scoperto Accuradio.com? Provatelo!

Ora i preparativi per l’aperitivo a casa sono finiti. Guardate le nostre immagini per avare tantissime idee di un aperitivo in casa di successo!

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Chi vive in città costiere è abituato alla presenza dei gabbiani, ma negli ultimi anni questi uccelli si sono adattati anche agli ambienti urbani, diventando una presenza costante anche in città. Attirati dai rifiuti alimentari e dai luoghi di nidificazione sicuri, i gabbiani possono arrecare fastidio, disturbando con i loro richiami, danneggiando proprietà e lasciando […]

Entrare in una casa e notare che è in ordine mette subito di buonumore: il profumo, le superfici lucide, l’assenza di polvere aiutano a sentirsi a proprio agio e a far percepire l’ambiente come curato. Che vogliate farlo per voi stesse, per la famiglia o per gli ospiti dovete sapere che una delle prime cose […]

La sedentarietà prolungata e l’assunzione di una postura scorretta sono le principali cause dei problemi che coinvolgono la schiena. Per ridurre l’impatto di una seduta impropria si devono adottare delle adeguate contromisure sia sui luoghi di lavoro che nelle abitazioni private. La sedia ergonomica rappresenta la soluzione più appropriata perché è in grado di sorreggere […]

Alzi la mano chi non ha mai avvistato in casa un pesciolino d’argento. Questi insettini di colore argento, dal corpo sottile e allungato, noti anche con il nome scientifico di “Lepisma saccharina“, si nascondono in qualsiasi ambiente della casa. Abilissimi nello sgusciare via, i pesciolini d’argento sono ospiti non graditi in casa, nonostante siano in […]